Come richiedere la carta Postepay

Hai visto quante versioni ci sono della Postepay?
Per le imprese Postepay Business, per ragazze e ragazzi con meno di 18 anni la Postepay Junior, per i pensionati Inps Card, quella Standard e quella con Iban. Ecco come richiedere la Postepay Evolution?
E poi esistono delle Postepay al portatore e altri tipi di Postepay.

Scegli bene quella più adatta alle tue esigenze, consulta il prospetto informativo con le condizioni economiche per sapere quanto costa la Postepay. Ricorda i costi di emissione della carta variano in base alla versione scelta- Il prospetto lo puoi scaricare online sul sito delle Poste.
E’ importante leggerlo perchè solo elencati i costi come ad esempio quelli delle ricariche che variano in base al metodo scelto per ricaricare la Postepay. E di prelievo, anche questi variano se il prelievo è fatto all’ufficio postale, o presso lo sportello automatico delle banche. E altre cose importante come i limiti di utilizzo della Postepay.
Quando hai scelto la versione che ti serve basta all’ufficio postale e fare la richiesta.

Richiedere Postepay i requisti.

Per richiederla non devi essere titolare di un conto corrente bancario o postale.
Devi avere 18 anni, se sei minore la richiesta della Postepay Junior deve essere fatta da un genitore.
Gli unici documenti richiesti sono carta di identità e codice fiscale, tessera sanitaria che da qualche tempo ha sostituito il classico codice fiscale.
Dovrai recarti all’ufficio postale e chiedere la Postepay, dovrai compilare dei moduli. Inserire i dati richiesti, e firmarli. Ti sarà consegnata una copia dei documenti.
Poi ti daranno la Psotepay, a meno che in quel momento l’ufficio postale ne sia sprovvisto, perché ha terminato la scorta .

Leggi Anche: Richiedere Psotpeay online.

Ti daranno anche il pin, per autorizzare i prelievi e i pagamenti nei terminali Pos.
Conservalo con cura il pin.
Dimenticavo, ti servirà anche un numero di cellulare da associare alla Postepay per attivare il servizio di sicurezza web, indispensabile per utilizzare la Psotpeay sui siti delle poste.
Appena fatta la prima ricarica la Postepay sarà attiva e pronta per essere utilizzata per prelevare e pagare.