Carta libretto postale in scadenza come rinnovarla

Sono da molti anni titolare di un libretto postale e negli anni ne ho visto migliorare le funzionalità. Oggi si può gestire da internet e la carta associata ali libretto è molto utile per prelevare denaro da Postamat.

La Carta Libretto Postale è una tessera magnetica collegata al Libretto di risparmio postale emesso dalla Cassa Depositi e Prestiti, rilasciato da Poste Italiane. Alla carta elettronica è associato un microchip e un Pin di cinque cifre. Viene rilasciata gratuitamente a tutti i titolari del libretto postale nominativo ordinario. Ha una validità di cinque anni.

Non ci sono costi di gestione, ma se la giacenza media è superiore a €5000 si paga l’imposta di bollo di €34,20. Sugli interessi maturati si paga l’imposta del 26%. Si può usare per versare denaro sul libretto postale e prelevare da ATM Postamat in tutti gli uffici postali, non solo quello dove è stato aperto il libretto.

Ci sono anche degli svantaggi con questa carta non è possibile prelevare ovunque, come ad esempio al Bancomat, ma solo nei Postamat. Non è possibile pagare nei negozi perchè non è associata a un circuito di pagamento come ad esempio le carta di debito o le carte prepagate.

Come tutte le carte di pagamento ha una data di scadenza dopo un certo periodo di tempo scade. La validità della carta è stampata sul fronte nel formato MM/AA.

Ti anticipo subito che alla scadenza non devi fare nulla, non devi fare richiesta, perchè la nuova carta arriverà a casa, all’indirizzo che hai indicato quando hai aperto il libretto. Se hai cambiato residenza ricordati di comunicarlo in anticipo alle Poste, altrimenti la carta ti arriverà al vecchio indirizzo.

Il rinnovo è automatico, e qualche settimana prima della scadenza, ti sarà recapitata tramite spedizione Posta1Pro. All’interno della busta, insieme alla carta, troverai le istruzioni per attivarla. Per motivi di sicurezza viene spedita inattiva, quindi non funziona. Per attivarla devi andare al Postamat, inserire la carta nello sportello automatico e digitare il pin, che rimane quello della carta vecchia.

Cosa fare della carta libretto postale scaduta? Non devi consegnarla, ma prima di buttarla ricordati di tagliarla in tanti pezzetti. Una volta fatto ciò, è consigliabile smaltire in modo sicuro i pezzi della carta .

Cosa succede se la carta libretto postale non arriva?

Se entro la data di scadenza non hai ricevuto la carta chiede informazioni alle Poste per sapere che fine ha fatto la carta, se è stata spedita e dove si trova. Se quando è arrivato il postino per consegnarti la carta non eri in casa potrebbe essere ritornata all’ufficio postale.

Controlla che l’indirizzo di abitazione sia lo stesso inserito nel modulo di apertura del libretto postale. Ad esempio se hai cambiato casa e non hai comunicato il nuovo indirizzo a Poste Italiane la carta arriverà all’indirizzo inserito nel contratto.

Pin carta libretto postale non arriva

Per le nuove carte il pin è composto da 5 numeri, viene spedito separatamente, dovresti ricevere nel giro di poco tempo prima la carta e poi il pin. Se tarda ad arrivare ti consiglio di contattare l’assistenza clienti. Oppure controlla da app se hai ricevuto qualche notifica.

Per le carte libretto postale rinnovate il pin non cambia. Se lo hai dimenticato apri l’app Bancoposta e da impostazioni vai su Pin carta e poi fai un tocco su mostra pin per visualizzare il codice.

Ricorda che se la carta è scaduta, oppure non ancora attiva, non potrai visualizzare il pin nè da app, nè dal sito delle Poste.Quindi se  non lo trovi online chiedi informazioni al numero Bancoposta 800.00.33.22.

Carta libretto postale non abilitata cosa significa?

Hai provato a prelevare da Postamat con la tua nuova carta libretto postale e il Postamat ti ha restituito la carta e sul display hai visualizzato il messaggio di errore carta non abilitata. Significa che la carta o è scaduta , controlla la data stampata su fronte della carta. Oppure è nuova e non hai ancora eseguito la procedura di attivazione.

Devi sapere anche che con la carta libretto postale ci sono dei limiti massimi di prelievo giornalieri e mensili:

  • Il limite massimo giornaliero è di €600,
  • mentre quello mensile di €2500.

Cosa succede se hai raggiunto questi limiti? Raggiunti i massimali non puoi prelevare .

Un’altra cosa da rsapere è che questa carta non può essere usata da ATM bancari ma solo postali.

La mia cartaLibretto postale è deteriorata


Contatta il numero verde del Bancoposta per avere informazioni sullo stato di salute della tua carta libretto postale. In caso fosse deteriorata non sarà possibile prelevare e dovrai chiedere la sostituzione della carta per deterioramento.

Hai qualche dubbio sul rinnovo della tua carta Libretto postale? Lascia un commento in basso.

Related Posts

Si può aggiungere intestatario al libretto postale?

Ciao, sono Davide, l’autore di questo articolo e del sito. Questa volta sono io a chiedere aiuto ai miei lettori. Se hai letto l’articolo e vuoi lasciare un feedback, una critica o una breve recensione, mi farebbe molto piacere. Ad esempio, mi piacerebbe sapere se l’articolo era leggibile, se ha risposto ai tuoi dubbi o se avevi altre domande. Puoi farlo inviandomi un’email a monetadiplastica@gmail.com oppure lasciando un commento qui sotto. Il tuo feedback non sarà pubblicato, ma sarà letto privatamente da me.

Lascia un commento