Differenze tra credit card e la debit card

La parola inglese credit card, in italiano significa carta di credito.Debit card è il termine inglese che identifica la carta di debito praticamente la carta Bancomat.La principale differenza tra queste due carte è nelle modalità delle somme spese e prelevate. Con la carta di debito è immediato e avviene sul conto corrente associato. Con la carta di credito è differito nel tempo.

1# Differenze tra carte di credito carte di debito.

Carta di credito e carta di debito sono due carte di pagamento che servono per pagare gli acquisti nei negozi che accettano le carte di pagamento, oppure per prelevare da ATM bancario.
A prima vista sembra che tra la carta bancomat, o di debito, e la carta di credito non ci sia nessuna differenza.
Sono tutte e due delle carte di pagamento di materiale plastico con sopra stampato il numero della carta, il logo del circuito, il microchip e banda magnetica.
Ma tra  carta di credito e carta di debito ci sono delle notevoli differenze.

2# Carta di debito ecco perchè è differente dalla carta di credito.

La carta di debito, conosciuta più comunemente come carta Bancomat è  associata al conto corrente. Viene rilasciata all’apertura del conto. Ogni volta che si usa il denaro viene scalato immediatamente dal conto corrente associato alla carta di debito. E associata ad un circuito di pagamento che può essere quello italiano Bancomat/Pagobancomat in questo caso la carta può essere usata solo in Italia. Ma anche ad uno dei circuiti internazionali Visa Debit della Visa, Visa-Pay sempre della Visa, Mastercard o Maestro. In questo caso può essere usata anche all’ estero.
Si chiama carta di debito perché ogni volta che si usa avviene un addebito, praticamente il denaro speso o prelevato  viene immediatamente addebitato sul conto corrente associato alla carta. Tra le carte di debito rientrano anche le carte Postamat emesse da Poste Italiane . 

3# Carta di credito perchè è diversa dalla carta di debito.

Anche la carta di credito   è associata al conto corrente ad uno dei circuiti di pagamento internazionali che può essere Mastercard, Visa, American Expres, Diners, JBC, Discover Card, China UnionPay . Ma con la carta di credito viene concesso un credito. Ogni volta che si usa   il denaro non viene scalato immediatamente dal conto corrente associato, ma deve essere rimborsato entro una certa data, che generalmente corrisponde alla metà del mese successiva . Oltre le  credito a saldo, cioè con rimborso in unica soluzione, esistono anche delle carte di credito che consento di rateizzare l’importo speso, si chiamano carte di credito revolving. Alla somma da rimborsare viene applicato un tasso di interesse Esistono anche le carte di credito a opzione che consentono di  scegliere se rimborsare quanto speso in unica soluzione, o a rate.