Carte prepagate ricaricabili in tabaccheria quali?

Ricaricare la carta prepagata è semplice può essere fatto in diversi modi, ad esempio in tabaccheria.
Ma devi sapere che che non tutte le carte prepagate si possono ricaricare in tabaccheria, o ricevitorie Sisal.
Per sapere se la tua carta prepagata può essere ricaricata in tabaccheria ti basterà consultare il prospetto informativo dove è riportato anche il costo per la ricarica.
Inoltre devi sapere che se il metodo di ricarica in tabaccheria è comodo, si solito questo tipo di ricarica è quello meno conveniente.

Come ricaricare la carta prepagata ricaricabile in tabaccheria.

Ricorda che per ricaricare la carta prepagata in tabaccheria oltre al denaro, o acarta Bancomat , devi portare il codice fiscale, la tessera sanitaria, documento di identità, la carta prepagata.
Dovrai comunicare il numero identificativo della carta prepagata da ricaricare, lo trovi stampato sulla carta è quel numero di 16 cifre.
Infine di sarà chiesto di verificare i dati, appena la ricarica sarà eseguito di consegneranno la ricevuta, scontrino.
La ricarica è immediata dopo poco tempo trovi il saldo disponibile aggiornato.

Quali sono le carte prepagate ricaricabili in tabaccheria.

Le carte prepagate che si possono ricaricare al tabacchino sono:la Postepay, le carte di Intesa-Sanpaolo come ad esempio la Sueprflash. Flash VISA, Flash Maestro, Flash Tifoso, Carta Pensione. Le carte prepagate con Iban Postepay Evoluiton e Superflash.
Mentre presso le ricevitorie Sisal si possono ricaricare le seguenti carte prepagata Postepay, le carte prepagate emessa da Bper, le carte prepagate Cartasi,  le carte prepagate emesse e gestite dal Gruppo ICBPI, Vodafone Smartpass, le carte prepagate Compass e Findonestic, le carte prepagate Pluton,il conto Soldo.
Mentre nelle ricevitorie Lottomatica è possibile ricaricare le carte Lottomaticard Plus, le carte emesse da Cartalis,  la carta prepagata Paypal.

In conclusione:

  • Ricorda che non tutte le carte prepagate possono essere ricaricate in tabaccheria.
  • Se prevista questa funzionalità la trovi descritta nel prospetto informativo.
  • Il costo per ricaricare la tua prepagata in tabaccheria lo trovi nel prospetto informativo.
  • Oltre al denaro ti servono codice fiscale.
  • documento di identità.
  • numero identificativo di 16 cifre carta prepagata da ricaricare.
  • Prima di confermare la ricarica controlla che i dati comunicati e i inseriti siano corretti.
  • Conserva la ricevuta.
  • La ricarica è immediata.