Versare assegno bancario su libretto postale

Si può versare un assegno bancario sul libretto postale?

La risposta è si, ma l’assegno deve essere intestato al titolare del libretto postale. Per incassare l’assegno prima dovrai versarlo sul librettino postale, e lo puoi fare nell’ufficio di radicamento, cioè dove hai aperto il librettino.
Questo vale solo per i librettini postali che ricordiamolo sono messi dalla Cassa Depositi e prestiti.
Per incassare l’assegno dovrai attendere diversi giorni.

Pubblicità

Come versare assegno su libretto postale.

A questo punto non ti resta che andare all’ufficio postale, dovrai chiedere di versare l’assegno e ti sarà dato il modulo distinta di versamento.
Per essere più precisi si chiama Modulo di richiesta servizi a valere sul conto corrente BancoPosta e/o sul Libretto di Risparmio Postale.
Dovrai compilarlo e firmarlo, consegnare l’assegno.

Giorni di valuta assegno versato su libretto postale.

Ho versato l’assegno e non lo trovo nel libretto postale come mai?
Perchè Poste italiane registrerà l’operazione solo dopo incasso.
Se il pagamento non va a buon fine non accredita i soldi.

Quanto tempo per accredito assegno su libretto postale.

Potrai prelevare i soldi del’assegno solo dopo che è stato effettivamente incassato dalle Poste, quindi per l’accredito serve tempo.
Proviamo a spiegare meglio cosa avviene quando versi l’assegno sul libretto postale, e quanto tempo ci vuole per l’accredito.
L’assegno sarà disponibile appena le poste incasseranno i soldi.
Per questo, come anticipato qualche riga più in alto, troverai l’accredito e la registrazione dell’operazione dopo incasso.
Questo di solito avviene entro il quarto giorno bancario se si tratta di assegno postale.
Entro il settimo giorno bancario se si tratta di assegno bancario .

Pubblicità