Rimborso su Postepay scaduta

Se hai fatto degli acquisti online con la tua Postepay per qualche motivo hai restituito la merce e chiesto il rimborso della somma spesa, ricorda che il rimborso lo riceverai sulla stessa Postepay che hai utilizzato per pagare. I tempi per ottenere il rimborso dipendono da l’esercente non solo da Psote Italiane.

Ma cosa succede se la carta prepagata o la carta di credito utilizzata per il pagamento è scaduta ed è stata sostituita? Può capitare di attendere un rimborso e la carta Postepay sta per scadere.
Oppure il rimborso arriva su una Postepay scaduta perchè si è dimenticato di comunicare il nuovo numero, e il rimborso ormai è stato fatto.

In teoria sulla Postepay estinta non è possibile ricevere ricariche e rimborsi.
Ma sono molti i casi dove sulla Postepay scaduta è stato accreditato un rimborso.
Vediamo cosa fare in caso si verifichi questa situazione, anche perchè il denaro sulla Postepay scaduta non può essere prelevato.

Rimborso su Postepay scaduta richiedere restituzione del denaro caricato.

La prima cosa da fare e contattare il numero verde di Poste Italiane e chiedere informazioni su come chiedere la restituzione della somma accredita sulla Postepay scaduta. Se il rimborso è stato veramente effettuato, quindi accreditato sulla Postepay scaduta, Poste Italiane restituirà la somma con assegno inviato all’indirizzo riportato dal titolare della carta sui documenti firmati e compilati al momento della richiesta del rilascio della carta prepagata. Procedura più complicata e diversa da quella per recuperare il credito dalla Postepay scaduta.

  1. In teoria il rimborso sulla Postepay estinta non dovrebbe avvenire.
  2.  Già in teoria, perché le Postepay scadute non possono ricevere ricariche, e non possono essere utilizzate.
  3. Se invece la carta è stata rinnovata il denaro sarà trasferito sulla nuova Postepay.
  4. Se così non fosse chiedi al Bancoposta che fine ha fatto il rimborso.
  5. Se il rimborso è stato accreditato su una carta Postepay estinta e il pagamento è andato a buon fine, chiedi a Poste Italiane come recuperare il denaro.
  6. Se hai fatto una nuova Postepay sarà trasferito su quella nuova, se anche in questo non trovi l’accredito chiedi informazioni al Bancoposta.
  7.  Non hai rinnovato la carta? Poste Italiane dovrebbe inviarti un assegno entro 30 giorni lavorativi. Ricevuto l’assegno potrai andare all’ufficio postale e a incassarlo.
  8.  Se l’esercente, la società, o chi ti ha fatto il rimborso ti assicura che l’accredito è andato a buon fine.
  9. Chi ha fatto il rimborso non può annullarlo perché risulta accreditato.
  10. La prassi vuole che sia Poste Italiane a inviare un assegno postale entro 30 giorni con l’importo del rimborso.

Un consiglio.
Se usi la Postepay su Amazon, su Paypal, su ebay o altri siti quando cambi Postepay ricordati di aggiornare i nuovi dati anche su questi siti per evitare problemi in caso di rimborso.