Quattordicesima non pagata che fare

Dal 2017 la platea dei pensionati aventi diritto alla quattordicesima è stata allargata, il pensionato non deve presentare domanda, ma sarà l’Inps a calcolare ed erogare automaticamente la quattordicesima mensilità a chi ha diritto.
Quindi se hai diritto alla quattordicesima nel mese di luglio troverai la quattordicesima mensilità.
Se invece hai diritto alla quattordicesima ma l’Inps non ti ha erogato l’assegno, e può capitare, vedi ad esempio i diritti inespressi dei pensionati, i motivi potrebbero essere diversi.
Da quelli più banali che dipendono dai sistemi informatici dell’Inps, a quelli più complicati.
Solo un controllo accurato potrà dirti il perché di questo disguido.

Leggi Anche: Chi ha diritto alla quattordicesima .

Cosa fare se non ti hanno pagato la quattordicesima.

La soluzione al problema si chiama ricalcolo della pensione, ricalcolo che può essere fatto anche online dal portale dell’Inps.
Accedi al sito col tuo codice fiscale e pin e vai nella sezione del ricalcolo. Se non la trovi basta anche dici nel more di ricerca interno quattordicesima e ricalcolo e trovi il servizio.
Requisito indispensabile per chiedere i ricalcolo dal sito dell’Inps è avere il pin dispositivo, diverso dal pin normale. Senza il pin dispositivo non puoi chiedere il ricalcolo online.
Inoltre la procedura è un pochino complicata, perché non si deve presentare solo la domanda ma inserire numerose informazioni.

Chiedi il ricalcolo al Caf.

La seconda soluzione è rivolgersi al Caf, in questo modo ti diranno subito se hai requisiti per ottenere la quattordicesima e compileranno la domanda.
Inoltre ricorda che se hai diritto alla quattordicesima e non ti è stata erogata la mensilità non è persa, ma entro sessanta giorni, massimo novanta giorni, riceverai la rata non pagata per errore. Quindi prima chiedi il ricalcolo e meglio è.