Quanto contante si può portare all’estero

Sei in partenza per una vacanza? Per un viaggio di lavoro o di studio?
Se stai andando in un paese straniero hai controllato che i tuoi documento siano in ordine. Vaccinazioni tutto a posto? Bene .
Sicuramente ti starai chiedendo quanto contante portare e quale carta di pagamento utilizzare.
Sai qual è limite di denaro contante che puoi portare all’estero?

Le carte di pagamento all’estero sono una realtà, e anche le carte prepagate si possono utilizzare senza problemi.
Ma ricorda che per funzionare all’estero le carte prepegate o di debito devono essere associate a un circuito internazionale Maestro, Mastercard, Visa, Visa Electron. Ormai non è importante a quella circuito sia abilitata la tua carta, sia Visa Che Mastercard sono largamente diffusi all’estero.

Prima della partenza della vacanza.

Verifica la scadenza della carta per evitare di partire con una carta che sta per scadere o già scaduta.
Memorizza il pin, codice segreto personale, che ti servirà per prelevare negli ATM bancari, ma non custodirlo insieme alla carta di pagamento che utilizzerai per la tua vacanza studio.
Attenzione anche al plafond il limite mensile spendibile se si tratta di una carta di credito.
Porta con te i numeri per richiedere il blocco in caso id necessità.
firma la carta sul retro nell’apposito spazio, in caso di furto sarà più difficile falsificare la firma.

Durante la vacanza .

Meglio se hai carta di credito e carte di debito, la prima la puoi usare per pagare, oppure per il noleggio dell’auto . La seconda è più conveniente da usare per il prelievo, costa meno.
Sei un minore? Non c’è problema potrai utilizzare una carta prepagata, che sarà intestata a te, ma rilasciata grazie all’autorizzazione dei tuoi genitori.

Prima di autorizzare il pagamento digitando il pin sul terminale del Pos, controlla che l’importo sia corretto.
Conserva la ricevuta e controlla spesso l’estratto conto della tua carta per verificare che non ci siano addebiti non riconosciuti.
Quando paghi non perdere mai di vista la tua carta di pagamento.

Quando dovrai prelevare ti basterà cercare un ATM bancario che accettano le carte associato a quello della tua carta di pagamento. Non utilizzare ATM isolati, e fai attenzione se ci sono persone nelle vicinanze. Quando digiti i codici coprili con la mano in modo che nessuno guardi. Controlla che l’ATM non sia manomesso.

Durante il tuo soggiorno all’estero ti potrà capitare di fare acquisti su internet.
Quando fai acquisti su internet controlla sempre che il sito che stai utilizzando offra una connessione protetta. L’indirizzo deve iniziare con https:// e nel borwser deve apparire il lucchetto chiuso.

Per i genitori che mandano i figli in vacanza all’estero ricordatevi che la carta prepagata emessa in Italia potrà essere ricaricata sono in Italia. Ma la ricarica può essere fatta anche da persone diverse dal titolare della carta prepagata.
Se sulla carta prepagata è presente l’Iban questa potrà essere ricaricata anche con bonifico.

Quanti soldi posso portare all’estero?

Ricordati che puoi portare in contanti fino a 10mila euro, sopra questa cifra dovrai dichiararli compilando l’apposito modulo.
Se viaggi con più di dieci mila euro e non li dichiari rischi una multa che può andare dal 30% al 50%