Prelievo con Bancomat negli Stati Uniti

Sei in partenza per gli Stati Uniti e hai dei dubbi se la tua carta di debito funziona per prelevare presso gli ATM delle banche americane?
La prima cosa da fare è controllare il circuito della tua carta se è solo PagoBancomat non potrai usarla negli Stati Uniti né per prelevare né per pagare. Se invece  associata anche a un circuito internazionale va bene.
Per avere la certezza puoi sempre chiedere alla tua banca se la carta di debito funziona all’estero, in ogni parte del mondo. Oppure se devi attivare online qualche opzione per farla funzionare nel paese dove ti stai recando. Come ad esempio la banca online Fineco, e da qualche tempo il BancoPosta che chiede al titolare di abilitare o disabilitare la carta per alcuni paesi del mondo con il servizio area geografica Carte Postamat.
Queste precauzioni vengono prese per aumentare il livello di sicurezza delle carte in caso di clonazione.

Ad esempio spesso le carte di pagamento quando vengono clonate sono utilizzate all’estero nonostante il titolare della carta sia fisicamente in Italia, disabilitando la carta nei paesi che si ritengono a rischio si evita l’utilizzo della carata clonata .

Attenzione alle carte V-Pay con opzione Mondo.

Adesso però dobbiamo fare un’altra precisazione, le carte di debito Mastercard, come ad esempio quelle associate al conto BancoPosta, vanno bene in tutti gli Stati degli USA.
Mentre Le carte Maestro funzionano a singhiozzo, cioè in alcuni Stati vanno bene in altri no.
Le carte prepagate sia Mastercard che Visa Electron funzionano in tutti gli Stati Uniti e ormai sono accettate.
Le carte di debito V-Pay associate al conto corrente Arancio anche con opzione Mondo attivata, si tratta di una funzionalità che permette alle carte V-Pay di funzionare oltre che nei paesi dell’Unione anche negli altri paesi del Mondo.
Ma purtroppo nel resto del mondo sembra che non funzionino bene, attenzione quindi.
Per quanto riguarda se la Postepay funziona a New York e negli Stati Uniti, abbiamo già scritto in passato che funzionano si la versione Standard che Evolution.

Bancoposta negli Stati Uniti

Il Bancoposta funziona negli Stati Uniti? Si, anche se una carta del circuito Postale, ma è associata alla Mastercard quindi puoi utilizzarla sia per pagare che per prelevare.
Solo che per i prelievi alcune volte ad esempio quando in Italia le poste sono chiuse il prelievo potrebbe non andare a buon fine.
Per quanto riguarda i pagamenti fai attenzione ai massimali della carta. Anche le carte di credito del Bancoposta funzionano.

Costi per il prelievo negli Stati Uniti.

E adesso parliamo un po’ di costi, cioè quanto costa prelevare dagli ATM bancari degli Stati Uniti con le nostre carte di debito.
Sconsigliato il prelievo con carta di credito perchè si tratta di anticipo di contanti.
Per quanto riguarda il costo del prelievo con carta di debito, ma anche carta prepagata, le commissioni da pagare sono per il prelievo, per operazione in valuta diversa dall’euro, e attenzione al tasso cambio.
I costi li torvi elencati nel prospetto informativo.
Fortunatamente negli Stati Uniti le carte di d pagamento sono accettate ovunque quindi avrai bisogno di poco contante.