Postepay registrare la carta sul sito delle Poste

Per gestire la Postepay Standard o Evolution, ma anche la versione Junior, da internet da casa o in mobilità, senza andare ogni volta all’ufficio postale per controllare saldo e movimenti, esiste un portale che si chiama Poste.it. Oltre a fornire diversi servizi di Poste Italiane, consente di gestire la tua Postepay da internet. Potrai consultare sia il saldo disponibile in  tempo reale, pagare bollettini, ricaricare altre Postepay. Oppure fare un bonifico se hai la versione con Iban.
Ma prima di accedere a questo sito devi registrarti .
La procedura di registrazione non è complessa, basta seguire le indicazioni riportate a video e nel giro di poco potrai accedere al sito.

Dovrai  inserire i tuoi dati indirizzo dove vivi, nome, cognome, codice fiscale numero cellulare, ricordati di inserire gli stessi dati che hai inserito nel modulo di contratto della tua Psotepay. Segui la procedura guidata, una volta completata la registrazione devi compilare il contratto stampare e spedire insieme alla copia del documento di identità all’indirizzo che Poste Italiane ti comunicherà. Se invece se già registrato al sito delle Poste perchè sei titolare di un libretto postale, oppure di un conto bancoposta, non devi rifare la registrazione. Ti basterà accedere al sito e oltre ai servizi che già hai, troverai anche la tua Postepay.

Un minore può registrarsi al sito Poste.it?

Per i minori deve essere il genitore a compilare il modulo per la registrazione, stampare i moduli e consegnarli a Poste Italiane . Quindi oltre alla marea di carte firmate in posta per la Postepay, dovrai compilare e inviare altri documenti questa volta per la registrazione sul sito Poste.it.
Una volta completata la procedura di registrazione, appena la Potepay sarà attivata su internet potrai consultare saldo e movimenti della Postepay, pagare bollettini con la Postepay, caricare altre Postepay.
Ricorda che se entro una certa data non spedisci i documenti alla Posta, appena si accorgono che mancano i documenti per l’attivazione dei servizi internet possono bloccarvi l’accesso al portale. I documenti si possono spedire anche con fax.

Ricorda la Postepay Evolution dopo la prima ricarica è attiva,  se non sei cliente del Bancoposta quindi non hai altri conti correnti postali, registrati al sito Poste.it. Per gestire la Postepay ti basterà accedere con le tue credenziali al  portale Poste.it e nella pagina dei servizi online troverai il link per gestire la tua Postepay.