PaypalCard adesso si ricarica anche da ATM

Come ricaricare Paypal con Bancomat?
La carta prepagata Paypal si può ricaricare anche da ATM del circuito Quimultibanca, presso tutte le banche convenzionate con questo circuito.
Una delle carta prepagate più conosciute in Italia dopo la Postepay che è anche la più utilizzata è la carta prepagata Paypal, emessa da Cartalis.
Quella con il logo stampato sopra di una delle società di pagamenti online più conosciuta al mondo Paypal. Ecco quanto costa e come ricaricare da Bancomat.

Come ricaricare Paypal da Bancomat.

La prima cosa è  trovare un ATM bancario associato al circuito QuiMultibanca.
Oppure trovare la filiale più vicina di Banca Sella con sportello automatico.
Attenzione che per ricaricare la carta Paypal da Bancomat devi avere una carta di debito convenzionata con il circuito Pagobancomat.
Non vanno bene le carte di debito solo associate ai circuiti internazionali Mastercard, Maestro, V-Pay, Visa Debit, le carte di credito e altre carte prepagate.
Trovato l’ATM introduci il Bancomat nello sportello automatico, scegli l’operazione ricarica carta prepagata.
Se non trovi nell’elenco la voce probabilmente con lo sportello automatico non è possibile fare questo tipo di operazione.
Per ricaricare la carta PAypal, devi inserire i dati della tua carta prepagata Paypal da ricaricare. Per autorizzare la ricarica dovrai inserire il pin della carta di debito.
La ricarica è immediata e il denaro sarà addebitato sul conto corrente associato alla carta di debito.
Attendi che lo sportello automatico ti restituisca la carta e la ricevuta che riporta i dati della ricarica. La ricarica minima è di €10,massima di €500, il costo dell’operazione è di €2,50.

Come trovare Bancomat per ricaricare Paypal.

Abbiamo già scritto che non tutti i Bancomat vanno bene per ricaricare la carata prepagata Paypal, ma devono far parte del circuito QuiMultibanca.
Per trovare l’ATM puoi utilizzare Google Maps.
In basso trovi l’elenco delle banche che aderiscono al circuito QuiMultibanca, ma attenzione perché l’elenco potrebbe non essere aggiornato o incompleto. Oppure lo sportello automatico della banca scelta non è abilitato a ricaricare la carta Paypal. Se trovi degli errori nella lista riportata in basso, oppure non riesci a ricaricare da ATM dalle banche elencate in questo articolo puoi segnalare il problema inviando un messaggio all’indirizzo e-mail che trovi nella pagina contatti di questo sito. Così possiamo aggiornare la lista e condividere le informazioni con le persone ch eleggono questo sito.

Cos’è il circuito Quimultibanca.

Al circuito Quimultibanca aderiscono le Banche Popolari Italiane, sono circa 60 le banche aderenti al circuito Quimultibanca, con oltre 8mila sportelli bancomat.

Questa è la lista delle banche che aderiscono al circuito Quimultibanca.

Banca Bipielle Network
Banca Carime
Banca Caripe
Banca CRV Cassa di Risparmio di Vignola
Banca del Garda – Garda Bank
Banca del Monte di Foggia
Banca dell’Artigianato e dell’Industria
Banca della Campania
Banca della Ciociaria
Banca di Bergamo
Banca Popolare di Lanciano e Sulmona
Banca Popolare di Lodi
Banca Popolare di Mantova
Banca Popolare di Milano
Banca Popolare di Monza e Brianza
Banca Popolare di Novara
Banca Popolare di Ravenna
Banca Popolare di San Felice sul Panaro
Banca Popolare di Sondrio
Banca Popolare di Todi
Banca Popolare di Verona – SGSP
Banca Popolare di Vicenza
Banca Reale
Banca Sara
Banca Valori
Bancaperta
Banche Popolari Unite
Banco di Sardegna
Barclays Bank
Cariprato – Cassa di Risparmio di Prato
Carispaq – CR della Provincia dell’Aquila
Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno
Cassa Lombarda
Credito Artigiano
Credito Bergamasco
Credito Siciliano
Credito Valtellinese
Eurobanca del Trentino
Gruppo Banca Sella
ICBPI
Key Client Cards and Solutions
Veneto Banca
Banca di Cividale
Banca di Credito Popolare
Banca di Legnano
Banca di Sassari
Banca Lecchese
Banca Meridiana
Banca Nuova
Banca Passadore
Banca Popolare Commercio e Industria
Banca Popolare del Materano
Banca Popolare dell’Emilia Romagna
Banca Popolare dell’Etruria e del Lazio
Banca Popolare di Ancona
Banca Popolare di Aprilia
Banca Popolare di Bari
Banca Popolare di Bergamo
Banca Popolare di Crema
Banca Popolare di Cremona
Banca Popolare di Crotone
Banca Popolare di Intra

Quali sono i metodi e i costi di ricarica della carta prepagata Paypal?
Hai diversi metodi per ricaricare la tua carta prepagata Paypal, in base al metodo scelto cambino anche i costi di ricarica. sicuramente Il metodo più comodo è con bonifico bancario o postale.
Si proprio cosi, la carta Paypal può essere ricaricata anche con bonifico inviato dal tuo conto corrente .
Ma ricorda che il bonifico deve essere fatto da un conto corrente italiano, e non deve essere inferiore a €10, e deve essere effettuato da un conto corrente bancario o postale italiano.
Peccato che questo metodo di ricarica non sia gratuito, perché la carta riconosce il bonifico come ricarica e si paga la commissione di €1,10.
Tempo massimo di accredito della ricarica con bonifico su carta Paypal tre gironi lavorativi . Se non sei titolare di un conto corrente bancario o postale esistono altri metodi di ricarica. Ad esempio dal tabacchino in questo caso la ricarica sarà immediata. Ecco come si fa

Come ricaricare carta Paypal nelle ricevitorie Lottomatica.

Se cerchi un metodo più veloce del bonifico,  la ricarica puoi farla    in contanti o con carta di debito presso i punti vendita Lis.
Quelli che un tempo si chiamavano Lottomatica e dopo il riassetto societario hanno cambiato nome.
Devi andare nei punti vendita Lis munito di documento di identità, codice fiscale, carta da ricaricare e naturalmente il denaro. Ti basterà chiedere di ricaricare la carta Paypal, dovrai dare i dati richiesti numero carta, nome titolare, codice fiscale, importo da ricaricare. Prima di confermare la ricarica controlla i dati inseriti, dopo dai l’invio. Nel giro di poco troverai il denaro caricato sulla tua carta Paypal. Costo della ricarica €1,50.

Ricaricare carta Paypal da conto Paypal

Ricaricare carta Paypal da conto Paypal è possibile farlo solo se hai associato la carta Paypal al conto Paypal.
Solo così è possibile trasferire i fondi presenti sul conto Paypal sulla carta Paypal, e non ci sono nemmeno costi. Associata la carta Paypal al conto ti basterà cliccare su trasferisci, nella pagina che si apre scegli   la tua carta Paypal, autorizza il trasferimento. Subito dopo riceverai l’e-mail con la conferma di trasferimento. Questo è solo uno dei tanti metodi come ricaricare la carta Paypal, ma sicuramente è quello più economico visto che non si pagano commissioni. Quanto tempo ci vuole per il trasferimento dei fondi da Paypal a carta Paypal? La ricarica è immediata.

Come ricaricare la carta prepagata Paypal di altri.

Da qualche tempo non è possibile ricaricare la carta prepagata Paypal di altri in contanti nelle ricevitorie Lis, ma è possibile farlo da internet trasferendo denaro tramite un’altra carta prepagata Paypal.
Se invece chi deve inviare la ricarica non ha una carta prepagata Paypal può fare un bonifico verso la carta Paypal da ricaricare. Questo è l’unico modo per ricevere ricariche da terzi con la carta prepagata Paypal.