Paypal è veramente sicuro?

Paypal è un sistema person to person, sicuro perchè nelle transazioni i dati bancari, come il numero della carta di credito, o del conto corrente, non sono a disposizione degli utente.
Ma solo l’indirizzo e-mail associato al conto Paypal.

Paypal può essere considerato uno dei metodi di pagamento tra i più sicuri tra quelli utilizzati per i pagamenti online.
Perchè permette di trasferire somme di denaro senza comunicare i dati bancari del conto corrente o della carta di credito, ma anche carta prepagata.
Come è possibile? Semplice i dati bancari vengono custoditi da Paypal.
Ogni volta che si effettua un pagamento chi lo riceve sarà avvisato da una e-mail come ricevuta dell’avvenuto pagamento. E si troverà il denaro sul suo conto Paypal che potrà essere trasferito altrove su conto corrente bancario, postale, carta prepagata associata al conto.

Questo è un grande vantaggio perchè nè chi effettua il pagamento, nè chi lo riceve, deve inviare dati bancari.
Inoltre offre delle garanzie per alcuni tipi di pagamento, quando si fanno acquisti presso gli esercenti che accettano questo metodo di pagamento. Esiste la protezione acquirenti.
I dati degli utenti, compreso quelli delle carte di credito, o carte prepagate sono custoditi da Paypal che utilizza la crittografia per proteggerli.
Per quanto riguarda le somme di denaro trasferite sul conto Paypal vengono custoditi su conti correnti bancari.
Ma Paypal non è un sistema infallibile ha dei limiti e dipende anche da come lo utilizziamo e custodiamo i dati di accesso.

Leggi Anche: Come pagare con Paypal.

Password diverse per servizi online diversi.

Come ad esempio in caso di perdita dei dati di accesso, basta un attimo per vedersi il conto svuotato.
Quindi si deve utilizzare password sicure, cioè lunghe,composte da caratteri e numeri. E non la stessa password che utilizzate ad esempio per il conto corrente online, oppure per Facebook.
Attenzione a virus e malware keylogger.
Inoltre dovete fare attenzione a quelle strane e-mail che arrivano al vostro indirizzo di posta elettronica che probabilmente contengono virus e malware keylogger, che cosa sono?
Sono particolari software malevoli che si installano sul computer e sono in grado di memorizzare tutto da i dati di pagamento, ma anche quelli di accesso al conto corrente, oppure al conto Paypal, e di trasmetterli a chi ha realizzato il software, oppure a organizzazioni criminali.

L’importanza di mantenere aggiornato il sistema operativo.

Per questo è molto importante tenere aggiornato il sistema operativo del dispositivo che utilizzate per collegarvi a internet.
Ma anche il browser che utilizzate per navigare su internet e l’antivirus.
Imposta domande e risposte di sicurezza.
Anche le domande e risposte di sicurezza possono essere utili per aumentare la sicurezza del vostro conto Paypal, ma non date risposte banali facili da recuperare.
Inserisci il numero di telefono nel tuo account Paypal per evitare che malintenzionati effettuino il recupero della password.
Anche se una scocciatura perchè da qualche tempo Paypal ha deciso di vendere i numeri di telefono ai call center per marketing.

In conclusione possiamo dire che il pagamento con Paypal può essere considerato uno dei metodi più sicuri tra quelli utilizzati per i pagamenti online.
Poi toccherà al titolare del conto Paypal custodire con cura i dati di accesso del proprio conto. E a Paypal garantire la sicurezza delle transazioni.