Mutuo estinguere o investire ?

Spesso chi ha un muto e riesce a mettere da parte della liquidità si chiede se sia meglio estinguere il mutuo e risparmiare sugli interessi. O investire la liquidità e continuare a pagare le rata del mutuo.
Premesso che è sempre meglio estinguere il prima possibile un finanziamento per risparmiare sugli interessi, facendo attenzione che non ci siano dei costi per estinzione anticipata del finanziamento.
Inoltre l’investimento non garantisce al 100% un ritorno economico.
Dobbiamo anche dire che la risposta dipende dagli obbiettivi futuri personali di ognuno di noi.

Quando conviene estinguere il mutuo?

Prima di prendere una decisione devi calcolare quanto costa estinguere anticipatamente il mutuo e qual è il risparmio.
Dal calcolo per l’estinzione anticipata del mutuo non va dimenticato che nei mutui in particolare quelli prima casa, per ristrutturazione o costruzione dell’abitazione, si possono detrarre gli interessi passivi.
Attualmente è ancora possibile portare in detrazione dall’Irpef il 19% annuo degli interessi passivi fino a un massimo di 4mila euro per i mutui prima casa. Fino a 2.582,28 euro per i mutui per ristrutturazione o costruzione dell’abitazione.

Conviene abbassare la rata del mutuo o investire?

Anche in questo caso se trovi un muto più conveniente del tuo puoi approfittare della surroga per abbassare la rata del mutuo e ottenere un risparmio sugli interessi.
Oppure se hai un mutuo a tasso variabile di lunga durata e prevedi che in futuro il tasso variabile applicato al mutuo possa salire puoi cambiarlo con il mutuo a tasso fisso in modo che la rata rimanga uguale per tutta la durata del mutuo.