Migliore conto corrente

Tassi in negativo e costi sostenuti per salvare se stesse, riducono i margini di guadagno delle banche, e spingono gli istituti di credito a trovare soluzione per non far scendere troppo la redditività.Tra le soluzioni trovate c’è anche quella di scaricare parte di questi costi sui consumatori. Che stanno assistendo impotenti a un aumento dei costi del conto corrente.
Ma esistono dei conti correnti dove è ancora possibile risparmiare, ecco quali sono.

Quanto costa agli italiani il conto corrente?
Dal 2015 i costi sono lievitati anche a causa dei salvataggi bancari, le banche hanno dovuto investire nel Fondo di Risoluzione e il Fondo Atlante, nato per salvare le banche in difficoltà.
Parte di questi costi sono stati scaricati sul correntista con l’aumento delle commissioni.
Ma anche sul titolare delle carte prepagate, come le carte conto, che vedrà aumentare il canone mensile, qualcuno ha già iniziato a farlo.
Dicevamo quanto costa il conto corrente secondo gli ultimi dati un conto corrente tradizionale può costare più di €200 all’anno.

Come risparmiare sul conto corrente?

Fortunatamente oggi esiste internet che consente al consumatori di risparmiare qualcosa a patto che il consumatore si informi prima di aprire un conto corrente. E impari a leggere l’estratto conto del conto corrente.
Confronti i costi per trovare il conto più convenienti, e utilizzi i conti correnti online, offerti dalla banca tradizionale e delle banche che operano solo online.

I migliori conti correnti.

Ne abbiamo selezionati cinque, tolto dalla lista il Bancopostaclic che non è più sottoscrivibile i  conti che attualmente hanno i costi più bassi sono Hello Bank di BNL, Chebanca! Widiba del Monte Paschi di Siena, lo so MPS in questo momento non gode di molta fiducia, ma pare che Widiba non corra gli stessi rischi di MPS.
Poi abbiamo Conto Adesso di Cariparma, Conto Arancio di Ing.
Questi conti correnti sono convenienti se utilizzati online, evitate di andare allo sportello per fare un bonifico perché costa tanto.

Quali sono i conti correnti più costosi da evitare.

Adesso che abbiamo visto quali sono i conti correnti più economici, cerchiamo di capire quali sono quelli da evitare.Abbiamo già accennato in precedenza quali sono i conti correnti da evitare senza fare nomi possiamo dire con certezza che sono da evitare quelli che hanno un costi sopra la media, quelli delle banche in difficoltà, perchè osteranno di più, ma anche per buonsenso. Da evitare almeno fino a quando non saranno messe in sicurezza, e quelli della banche tradizionali.