Il Bancomat funziona all’estero? Chiedetelo alla vostra banca

Prima di partire per una località straniera, se decidete di portare con voi il bancomat, ehm… La carta bancomat, il Bancomat è lo sportello automatico,controllate che la vostra carta di debito sia utilizzabile anche all’estero.

Sembra una banalità ma non lo è, molti partono per l’estero con il contante e la carta di debito in caso di necessità.
Quando il contante inizia a scarseggiare si utilizza il bancomat per prelievi, o per pagare le spese, a quel punto ci si accorge che il bancomat non può essere usato all’’estero.

Controllate che la vostra carta bancomat sia di uno dei circuiti internazionali Maestro, Mastercard, Visa, Visa Debit,  o Visa Electron e non solo del circuito domestico Bancomat/PagoBancomat. Controllate chiedendo alla vostra banca che la carta sia utilizzabile nella località dove vi state recando. Chiedete sempre alla vostra banca, o controllate il prospetto informativo, quali sono i limiti di prelievo e dei pagamenti all’estero.

Bancomat precauzioni da prendere prima di partire.

Altra precauzione da prendere controllate che la carta di debito sia in perfetto stato, che non sia danneggiata o smagnetizzata, per evitare che gli ATM rifiutino la carta. Prima di prelevare controllate che l’ATM esponga il logo del circuito della vostra carta. E’ meglio partire anche con una seconda carta di riserva.
Se non si vuole prendere una carta di credito a saldo, perché si ritiene più costoso prelevare rispetto al bancomat, anche una semplice carta prepagata è sufficiente.

Meglio se con Iban, così si ha la possibilità di caricarla collegandosi da internet al proprio conto online ed effettuare la ricarica.
Leggi Anche: Cambiare euro in Italia o all’estero?
Oggi molte banche per motivi di sicurezza bloccano di default le carte di debito in alcuni Stati, quelli ritenuti più a rischio di clonazione.
Ma il titolare della carte può modificare in qualsiasi momento la lista paesi dove abilitare o bloccare la carta, mote banche consentono di farlo.

Prelievo Bancomat all’estero costi.

Per quanto riguarda i costi per il prelievo estero cambiano in base alla valuta del prelievo.
Se il prelievo viene fatto in valuta euro la commissione sarà la stessa di quando prelevate in Italia da Altre banche.

Leggi Anche: Quanto costa prelevare al Bancomat e come azzerare il costo del prelievo.

Se invece il prelievo è in valuta diversa dall’euro oltre al costo del prelievo si paga la commissione per operazione in valuta diversa dall’euro.
Conclusione:
Per funzionare all’estero la tua carta di debito deve essere abilitata a un circuito internazionale.
Controlla prima di partire se ci sono limitazioni di utilizzo della tua carta nella zona dove ti stai recando ed elimina questi limiti quando sei in Italia.
Se la carta di debito è associata solo al circuito italiano Bancomat/Pagobancomat non funziona.