Delegare altra persona per ritiro pensione in Posta

Come delegare altra persona a riscuotere la pensione?

Può capitare per diversi motivi di salute, personali, o altri ancora, che il pensionato non si può recare allo sportello postale, o bancario a riscuotere l’assegno pensionistico.
Come fare? Si può delegare una persona a riscuotere la pensione?

La risposta è si, si può delegare una persona parente o amico a riscuotere per conto del pensionato la pensione.
A patto che sia munito di una speciale delega.

Come delegare un’altra persona a riscuotere la pensione.

Attenzione non si tratta di una semplice delega scritta su un foglio di carta e firmata da voi dove autorizzate un’altra persona a riscuotere la pensione per conto vostro.
Ma di una speciale delega che viene rilasciata quando si presenta la domanda di pensionamento, quando si sceglie il metodi di pagamento della pensione.
Può essere richiesta anche in un secondo momento presentando domanda all’Inps. Il modulo di richiesta lo trovi anche sul sito Inps.

L’ente pensionistico deve convalidare la delega.

Delega che dovrà essere convalidata e autentifica da un funzionario Inps.
Sarà rilasciata in duplice copia una per l’ufficio di riscossione della pensione che hai indicato quando hai presentato la domanda di pensionamento. E l’altra copia andrà al pensionato.
La delega dovrà essere presentata ogni volta che il delegato si reca allo sportello delle poste o della banca per riscuotere la pensione.
Senza questa delega non si potrà prelevare, il delegato è obbligato a presentarla all’ufficio postale, senza la delega l’ufficio postale non deve rilasciare la pensione.
Ricorda che se accreditate la pensione su un conto corrente o libretto di risparmio cointestato con firma disgiunta il contestatario potrà prelevare senza nessuna delega.