Cos’è il Bancoposta?

Il Bancoposta nasce nel 1999 non è una banca come in molti pensano perché non ha una licenza bancaria, l’azionista di maggioranza è Poste Italiane che detiene il controllo del Bancoposta.
Si occupa della raccolta del risparmio postale .
Il Bancposta non è iscritto all’Abi Associazione bancaria italiana, non presta i soldi dei suoi correntisti con mutui o prestiti, perché appunto non ha un a licenza bancaria.
Eppure tra i prodotti offerti dal Bancoposta troviamo servizi bancari come conti correnti, finanziamenti e carte di credito, tra poco vedremo come questo sia possibile.

Cosa di può fare con il Bancoposta?

Il Bancoposta offre una serie di servizi bancari come come il conto corrente postale, con la possibilità di attivare il trading online, per fare investimenti sui mercati azionari e obbligazionari.
Colloca fondi di investimento per conto di terzi, vende polizze vita della sua divisione Poste Vita.
Ma offre anche prestiti e mutui di terzi, significa che colloca per conto di finanziarie e altri istituti di credito finanziamenti come prestiti, mutui, carte di credito. Polizze vita della società assicurativa Poste vita, e fondi di investimento di altre società.

Inoltre rilascia le carte di debito associate al circuito postale Postamat, e internazionale Mastercard, queste carte girano su due circuiti. Le carte prepagate postali Postepay, compreso la Postepay con Iban.
Ma anche le carte credito postali, anche queste sono collocate dal Bancoposta ma emesse da altri soggetti.

Leggi Anche: