Conto deposito migliore quale offre il tasso più alto?

Il conto deposito è uno degli strumenti di risparmio molto amato dagli italiani che lo utilizzano per parcheggiare la liquidità.
Non costano niente, cioè apertura e chiusura sono gratuiti, e non ci sono costi di gestione.
Ma si paga l’imposta di bollo dello 0,20% sul capitale depositato, e la tassa del 26% sul rendimento.
Piace nonostante il rendimento non sia dei migliori, forse è per la semplicità di utilizzo e gestione e per i bassi rischi di questo prodotto, che permette di investire e avere un ritorno sul capitale investito senza perdere nulla. Inoltre sono garantiti fino a 100mila dal Fondo Interbancario.

Il rendimento del deposito varia in base al tipo di deposito, se libero con il capitale che può essere prelevato in qualsiasi momento, o vincolato con tasso di interesse più alto ma il denaro non può essere prelevato fino alla scadenza del vincolo. Attualmente rendono più dei Bot che hanno un tasso negativo, ma attenzione all’inflazione che toglie potere di acquisto e alla tassazione del conto deposito. Due parametri che spesso vengono sottovalutati quando si calcola il rendimento netto del conto deposito.
Cinque le cose importanti da sapere prima di aprire il conto deposito, controllare il tasso di interesse netto, se l’imposta di bollo dello 0,20% sul capitale depositato è a carico del cliente, e mai investire più di 100mila euro su un solo conto, meglio più conti ma d banche diversi . Infine controllare l’inflazione che riduce il rendimento.

Quanto rende il conto deposito? Il rendimento netto si calcola sottraendo al rendimento lordo  l’imposta di bollo dello 0,20%, più la tassazione del 26% sugli interessi maturati. Ecco alcune offerte che si possono trovare. Qaul è il migliore conto deposito?

Che Banca! banca del gruppo Mediobanca attualmente offre un tasso di interesse lordo annuo dello 0,40% sulle somme vincolate a dodici mesi, mentre il tasso base lordo è dello 0,25%, netto 0,18%. L’imposta di bollo è a carico del cliente.

Banco Santander

La banca spagnola offre un tasso di interesse lordo dell’1% , l’imposta di bollo è a carico del titolare del conto. Conto ioscelgo tasso lordo annuo dello 0,50%, conto deposito ioposso tasso lordo annuo dello 0,752%.

FCA Bank

Banca con azionista il gruppo automobilistico Fiat. Per i risparmiatori sono disponibili diversi conti libero, vincolato, oppure per chi ha ottenuto un finanziamento in FCA Bank. Attualmente il taso lordo del deposito libero è dell’1%. Imposta di bollo da pagare.

Conto SuiBL di IBL Banca

Tasso lordo annuo è dell’1,20% se vincoli per 36 mesi, capitale minimo €5000, imposta di bollo a carico del cliente.

Rendimax

Banca Ifis, attualmente l’imposta di bollo è a carico del cliente. Banca Ifis si occupa principalmente di recupero crediti, offre tre conti deposti libero, like, vincolato . Il tasso lordo del deposito libero è dello 0,25% .

Conto Deposito di Banca Privata Leasing

L’importo minio da investire è mille euro il tasso lordo annuale sul vincolato è dell’1,65%.

Conto Facto di Banca Farmafactoring

Disponibile in due versioni, versione Facto dove non è possibile svincolare le somme vincolate, Facto Plus dove si può svincolare solo il 30% dell’importo vincolato. il tasso di interesse lordo è dell’0,9% per Facto Plus, dell’1% per vincolo Facto.

I conti remunerati delle banche online.

Conto Webank della banca online Webank che fa parte del gruppo BPM-BancoPopolare, si tratta di un unico conto corrente più conto deposito di risparmio le somme versate possono essere libere in questo caso il tasso lord offerto è uguale a quello della Bce +0,10%. Per le somme vincolare il taso lordo a un anno è dello 0,35%.

Conto Widiba banca online del Monte Paschi di Siena, si tratta di un conto corrente più deposito a risparmio sulle somme libere il tasso annuo lordo è dello 0,10%, sulle somme vincolate il tasso lordo è dell’1%

Aggiornato al 13/09/2018.