Conto corrente per giovani quale scegliere

Qual è il conto corrente più economico per i giovani?
Difficile trovare un conto corrente che sia veramente a zero spese, perchè anche se non ci sono costi basta lasciare sul conto corrente più di 5mila euro per pagare l’imposta di bollo e anche questo è un costo. Senza dimenticare i costi per comunicazioni, o altri balzelli nascosti tra le numerose norme contrattuali, che ovvimanete in pochi leggono.
Ma sicuramente un giovane che usa internet per ridurre i costi dovrebbe basare la sua scelta sui conti correnti online.
Il secondo passo è cercare di capire di quali servizi ha bisogno, se il conto corrente deve essere gestito sia con smartphone che da computer. Che tipo di carta di pagamento serve se basta la carta di debito associata la conto, o se ha bisogno di una carta di credito. Quante operazioni si fanno nell’arco di dodici mesi.
Il passo successivo per scoprire qual è il conto più economico scaricare il prospetto informativo dei vari conti e fare un confronto.
Per trovare il conto corrente più economico dobbiamo controllare l’indicatore sintetico dei costi.
Per scoprirlo dobbiamo consultare i prospetti informativi dei vari conti correnti e trovare l’indicatore sintetico dei costi e fare un confronti tra conti.
Questo dato ti dirà quanto spenderai con quel conto nell’arco di un anno.
Ma attenzione questo dato è utile, ma è solo indicativo perché non comprende tutti i costi. Come ad esempio le commissioni che si pagano in caso il saldo del conto sia in negativo, e si rimane con il conto in rosso per diverso tempo.

 

Comparazione conto corrente giovani.

Se fai 164 operazioni l’anno questi conti correnti costano:

Banca Conto Corrente ISC
Bancoposta  Conto Bancoposta  €79,25
Cariparma  Conto Vyp €58
Che Banca  Conto corrente Digital  €24
Ing Direct  Conto corrente Arancio  €0
Fienco  Conto Corrente  €13,24
Hello Bank  Hello! Money  €5
Intesa-SanPaolo XME Conto  €39
Webank  Conto Webank  €9,95
widiba  Conto Widiba  €14
Unicredit  My Genius €49,35

Tabella conti correnti aggiornata a Gennaio 2018.

La tabella riporta l’indicatore sintetico dei costi, attenzione a non usare questi conti correnti in filiale ma solo da internet altrimenti i costi raddoppiano. Attenzione alle banche che stanno introducendo la commissione per prelievi con carta di debito anche presso le banche del gruppo che fino ad oggi erano gratuiti. Attenzione al canone della carta di debito e della carta di credito .