Come ricaricare carta prepagata Visa o Mastercard

Come si ricarica la carta prepagata?
Ci sono diversi metodi per ricaricare la carta prepagata, che sia una Visa o una Mastercard i metodi di ricarica, compreso le commissioni, non dipendono dal circuito di pagamento ma da chi emette e gestisce le funzionalità della carta prepagata. Inoltre i costi variano in base al metodo scelto per la ricarica.
Di solito è possibile ricaricare la tua prepagata nei seguenti modi contanti allo sportello bancario, da ATM, con trasferimento di fondi da conto corrente, con altra carta di credito, o carta prepagata emessa dallo stesso istituto di credito che ha rilasciato la carta prepagata.

Come si ricarica la carta prepagata in contanti?

Tra i diversi metodi di ricarica quello più semplice ma anche meno conveniente è ricaricare la carta prepagata in contanti allo sportello bancario della banca che ha emesso la carta prepagata.
Di solito questa operazione può costare in media €2.
Per ricaricare in contanti basta andare allo sportello bancario con il denaro e la carta prepagata da ricaricare, e chiedere all’impiegata, ompiegato, di ricaricare la propria carta prepagata.

La ricarica in contanti presso lo sportello bancario, se si tratta di una carta prepagata emessa dalle banche, o all’ufficio postale se si tratta di una carta Postepay, è il metodo meno economico.
Un altro metodo di ricarica è direttamente dal conto corrente se conto e carta sono stati aperti nella stessa banca. In questo caso basta collegarsi a internet per effettuare la ricarica il costo medio è di un euro.

La ricarica della carta prepagata è immediata?

La ricarica della carta prepagata è immediata, nel giro di poco di tempo trovi il saldo disponibile aggiornato.
A meno che non si stata ricaricata con bonifico in questo caso devi attendere che l’emittente della tua carta prepagata accrediti il bonifico.