Come aprire un conto corrente postale

Hai trovato il conto corrente che fa per te all’ufficio postale? Sai come si apre il conto corrente postale?

Il conto corrente postale è identico a quello bancario, è dotato di codice Iban e può ricevere bonifici Area Sepa.
Il conto corrente postale si chiama Bancoposta, è attualmente i nuovi clienti privati possono aprire solo due tipi di conto corrente.
Anche al conto corrente postale si possono associare le carte di credito postali, che non vengono emesse da Poste Italiane, ma da società esterne.
E la carta di debito Postamat che gira sul circuito Postamat, ma anche sul circuito internazionale Mastercard.

Come si apre il conto corrente postale

Se abiti in un piccolo paese dovrai andare all’ufficio postale e chiedere un appuntamento per l’apertura del conto corrente.
Se invece abiti in una città basta recarsi all’ufficio postale più vicino a te con documento di identità e codice fiscale e chiedere l’apertura del conto corrente. attualmente per i privati sono disponibili solo due prodotti Bancoposta più con canone mensile di €4. E conto di Base Bancoposta con canone annuo €30, gratuito per i pensionati,
L’impiegato delle poste di darà una serie di fogli che dovrai compilarli inserendo i tuoi dati, e poi andranno anche firmati.
L’apertura non è immediata ma servono diversi giorni.
All’apertura del conto riceverai le carta di debito.
il blocchetto degli assegni se lo hai richiesto.
Puoi richiedere anche la carta di credito.

Quanto costa il conto corrente Bancoposta

Sul sito del Bancoposta trovi il prospetto informativo dove sono indicati tutti i costi del conto corrente Bancoposta. Leggilo perchè è un documento che riporta i costi è viene aggiornato spesso. Inoltre troverai l’indicatore sintetico dei costi che ti indicherà quanto costa in media il conto corrente in base al numero di operazioni che fai in un anno.

Conviene aprire il conto corrente postale?

Sicuramente ti starai chiedendo se conviene aprire il conto corrente postale, il mio parare, per quello che vale è il seguente.
L’unico conto corrente delle poste veramente conveniente era il Bancopostaclick perchè era un conto online con costi zero.
Adesso non è più possibile sottoscriverlo e l’unico conto corrente apribile come costi non è molto diverso da quello delle banche.
Anzi grazie alle promozioni si possono trovare conti correnti più convenienti di quelli del Bancoposta. Confronta i prospetti informativi e ti renderai conto qual è il conto corrente più economico se quello offerto alle banche online, eo quelli del Bancoposta.
Da quando Poste Italiane ha fatto il suo ingresso in Borsa ha rivisto al rialzo la politica dei costi, perchè deve remunerare i suoi azionisti. Così i prodotti dell’ufficio postale stanno diventando poco convenienti.