Come aprire un conto corrente

Come aprire un conto corrente b ancario e quali documenti sono richiesti?
Aprire un conto corrente è molto semplice vediamo come si fa e quali sono i requisiti richiesti .

Come si apre un conto corrente bancario?

Finalmente dopo aver letto decine di prospetti informativi confrontato l’indicatore sintetico dei costi hai trovato la banca dove aprire il conto corrente più adatto alle tue esigenze.
I requisiti essenziali per l’apertura del conto corrente sono due maggiore età e non avere in corso un protesto.
I documenti per la richiesta di apertura sono documento di identità e codice fiscale, la busta paga ti servirà solo se richiedi la carta di credito o il fido.

Leggi anche: Fido apertura di credito in conto corrente.

Dopo che hai trovato il conto corrente come si apre?

L’apertura del conto corrente non ha costi, come non ci sono costi per la chiusura del conto corrente.
L’impiegato della banca ti darà dei moduli da compilare e da firmare.
Per l’apertura del conto corrente è richiesta solo la maggiore età, non importa che tu sia lavoratore, studente, precario, disoccupato.
Una volta consegnati i moduli dovrai attendere qualche giorno per l’apertura del conto corrente.
Quando il conto sarà attivo ti consegneranno la carta di debito associata al conto.

Leggi anche: Qual è la tassazione del conto corrente.

Si può aprire il conto corrente online

Se invece hai deciso di aprire un conto corrente online molte banche consentono di aprire il conto senza recarsi presso lo sportello bancario. Non solo le banche online, ama anche quelle tradizionali.
La procedura è più complicata perché dovrai stampare i moduli, compèilarli firmarli e inviarli alla banca dove hai deciso di aprire il conto con raccomandata.
Ricorda che la firma deve essere leggibile e non devi inviare moduli con la firma fotocopiata, ma quella originale.
Quando la banca riceverà i moduli correttamente compilati e firmati in modo leggibile aprirà il conto.

Alcune banche online oggi consentono di aprirlo senza inviare i moduli cartacei, tramite riconoscimento con web cam, e firma digitale.
E’ un vantaggio perché non dovrai stampare decine di fogli, firmarli, e poi inviarli alla banca con raccomandata.
Per il riconoscimento dovrai effettuare un bonifico da un conto corrente a te intestato. Oppure dovrai andare in una banca ed effettuare un bonifico per cassa verso il nuovo conto.