Come aprire un conto Bancoposta

Chi cerca un conto corrente dovrebbe confrontare tutte le offerte disponibili, compreso le offerte del Bancoposta, per trovare l’offerta migliore è più economica.
Attualmente i privati con il Bancoposta possono sottoscrivere due conti il conto Bancoposta e il conto Bancoposta Base. Da diverso tempo non è possibile sottoscrivere il Bancopostaclick, anche se per i vecchi clienti è ancora operativo.

Come aprire conto Bancoposta online.

Non è possibile aprire un conto Bancoposta online, ma solo all’ufficio postale.
Requisito indispensabile essere maggiorenni.
I documenti richiesti sono documento di identità e codice fiscale.
Se abiti in un piccolo paese dovrai andare all’ufficio postale e chiedere un appuntamento per l’apertura del conto corrente.
Se invece abiti in una città basta recarsi all’ufficio postale più vicino a te con documento di identità e codice fiscale e chiedere l’apertura del conto corrente. attualmente per i privati sono disponibili solo due prodotti Bancoposta più con canone mensile di €4. E conto di Base Bancoposta con canone annuo €30, gratuito per i pensionati,
L’impiegato delle poste di darà una serie di fogli che dovrai compilarli inserendo i tuoi dati, e poi andranno anche firmati.
L’apertura non è immediata ma servono diversi giorni.
All’apertura del conto riceverai le carta di debito.
il blocchetto degli assegni se lo hai richiesto.
Puoi richiedere anche la carta di credito.

All’ufficio postale dovrai compilare e firmare i moduli di apertura del contratto.
E’ previsto nell’apertura del conto il rilascio della carta di debito.
Per la carta di credito dovrai presentare un’apposita domanda., e anche in questo caso firmare e compilare i moduli di richiesta della carta di credito, che dovranno essere inviati alla società che emette la carta, società diversa dal Bancoposta.
Il conto può essere cointestato con firma congiunta o disgiunta, e anche gestito online.

Cosa puoi fare con il conto Bancoposta.

  • Puoi accreditare stipendio o pensione.
  • Richiedere la carta di credito.
  • Richiedere finanziamenti come mutui o prestito, compreso il fido.
  • Associare un conto titoli per il investimenti.
  • Acquistare Buoni Fruttiferi.
  • Domiciliare le utenze domestiche.
  • Fare e ricevere bonifici.
  • Prelevare contanti con la carta di debito associata al conto Bancoposta.
  • Gestire il conto online.
  • Quanto costa il conto Bancoposta.

    Ma conviene aprire un conto Bancoposta, e quanto può costare il conto Bancoposta?
    I costi dipendono dalla tua operatività,controlla l’indicatore sintetico dei costi che in base alla tua operatività di dice quanto di costerà il conto Bancoposta all’anno.
    Il canone mensile è di €4 al mese, questo costo si può azzerare se si rispettano una serie di requisiti.
    L’indicatore sintetico ci dice che per i giovani che fanno 164 operazioni all’anno il Conto Bancoposta può costare €84,25 allo sportello e €79,25 online.
    Per le famiglie con operatività annuale di 201 operazioni il costo è di €73,05 allo sportello, €65,55 online.
    Con 228 operazioni i costi salgono rispettivamente a €133,15 allo sportello, €123,15 online.
    Con 253 operazioni €134,15 allo sportello, €121,65 online.
    Per i pensionati con 124 operazioni l’anno il costo è di €63,75 allo sportello, €56,25 online.
    Sempre per i pensionati con 189 operazioni l’anno il costo sale a €124,15 allo sportello, €114,15 online.

    Conclusione.

    Con tutta sincerità attualmente esistono conti correnti più economici, a patto che si scelga quelli offerti dalle banche online.
    A vantaggio di poste italiane c’è la presenza sul territorio degli uffici postali aperti 6 giorni su 7.
    Per risparmiare è meglio gestire il conto Bancoposta online, inoltre è possibile azzerare o ridurre il canone se si rispettano una serie di requisiti, forse troppi vediamoli.

  • Accredito di stipendio o pensione.
  • Bonifico in entrata di almeno 700 euro.
  • 3 Prodotti a scelta tra:

  • Secondo accredito stipendio/pensione.
  • Domiciliazione utenze tramite Addebito SEPA Direct Debit.
  • Carte di Credito BancoPosta.
  • Fido BancoPosta.
  • Prestiti BancoPosta.
  • Cessione del Quinto.
  • Mutui BancoPosta.
  • Polizze vita e a protezione di beni e persone.
  • Fondi BancoPosta.
  • E’ possibile fare bonifici online, anche pagare le bollette con carta di debito con addebito su conto Bancoposta.