Carte prepagate anonime

Si deve fare molta attenzione a definire  anonime  le carte prepagate, e che forma di anonimato si cerca.
Anche se non riportano il nome sulla carta sono nominative.
Sicuramente sono anonime perchè quando si usano non vengono comunicati dati bancari, perchè non sono associate a un conto corrente. Ma le transazioni vengono registrate e sono a disposizione del circuito della carta, della banca che ha emesso la carta.
Quindi in termini di privacy e di fisco non sono e non possono essere considerate anonime.  Se invece cerchi una carta prepagata che non lascia traccia anche in questo caso tutte le carte prepagate che si possono usare in Italia sono tracciate.

Carte prepagate anonime in Svizzera.

Nemmeno la famosa Postepay Twin, il kit composto da due carte prepagate Postepay, una nominativa e l’altra al portatore, possono essere considerate delle carte prepagate anonime.
Perchè la prima è una Postepay Standard con tanto di nominativo, solo la seconda è al portatore.
Purtroppo chi cerca questa soluzione deve rivolgersi da altre parti, tipo le carte prepagate anonime in Svizzera, sempre se sono convenienti.
Per altre soluzioni che circolano in rete si deve fare molta attenzione a chi ci si rivolge.
Spesso queste carte vengono proposte come carte di credito anonime, ma non sono latro che carte prepagate.

Carte prepagate senza documenti.

Attualmente stanno sparendo dalla circolazione anche le carte prepagate al portatore, a causa delle nuove regole sull’antiriciclaggio. Le carte prepagate al portatore fino a qualche anno fa si potevano richiedere anche all’ufficio postale si potevano anche regalare. Oggi no vengono emesse nemmeno più le Postepay New Gift.
Attenzione queste regole riguardano tutta l’Unione Europea non solo l’Italia.
Banche, poste e società che emettono moneta elettronica per legge devono verificare l’identità del titolare della carta prepagata . Senza una corretta identificazione del titolare la carta prepagata non può essere rilasciata.
Se poi la tua carta prepagata è anonima e la ricarichi con bonifico allora l’anonimato non esiste più.
Il bonifico lascia traccia, il movimento è registrato nell’estratto conto del conto corrente. Se accrediti lo stipendio la carta prepagata non può essere anonima.