Carte di credito senza conto corrente

Carte di credito senza conto corrente quali soni. Ecco come trovarle.
E’ possibile richiedere la carta di credito non solo presso la banca dove hai il conto corrente, ma anche da altri operatori finanziari che siano banche, poste, o emittenti autorizzati a rilasciare questo strumento di pagamento. Si possono trovare carte di credito dove alla richiesta non siete obbligati ad aprire il conto corrente. Ad esempio le carte di credito Amex, American Express.

Ma è giusto precisare che le carte di credito a saldo senza conto corrente non è possibile averne, perchè questo strumento di pagamento ha bisogno di un conto di appoggio dove saranno addebitate le somme spese o prelevate.

Diverso il discorso delle carte di credito revolving, quelle carte che consentono di rateizzare quanto speso.
Si possono trovare delle carte di credito revolving dove non è necessario avere un conto corrente, perchè si può rimborsare quanto speso a rate pagando con bollettini postali, queste vengono generalmente rilasciate dalle finanziarie.
Il problema di questo strumento di pagamento risulta essere troppo costoso.
Infatti sulle somme da restituire si paga un tasso di interesse, molto più alto rispetto a quello dei finanziamenti.

Carta di credito non collegata al conto.

Infine troviamo le carte prepagate ricaricabili che non sono carte di credito, e che non sono agganciate al conto corrente.
Diversamente dalla carte di credito l’addebito non è posticipato e potete spendere solo la disponibilità sulla carta prepagata. Quindi non possono essere usate per un certo tipo di pagamenti.
Ma non vine concesso un credito come per le carte di credito, e per funzionare non necessitano del conto corrente.