Carta di debito vPay del conto corrente Arancio

Ing Direct ha deciso che le carte di debito associate al conto corrente Arancio non saranno più associate al circuito PagoBancomat ma solo a quello della Visa v-Pay.
Da qualche mese Ing Direct ha inviato la comunicazione ai titolari del conto corrente Arancio con il cambio delle condizioni.

Per le nuove aperture di conto corrente Arancio saranno distribuite le nuove carte.
Per i vecchi clienti saranno sostituire gratuitamente e gradualmente le vecchie carte di debito con quelle nuove.

I vantaggi sono che la nuova carta di debito che si chiama Carta di Debito Arancio Pay potrà essere utilizzata a anche per gli acquisti online, abilitando gratuitamente l’opzione e-commerce.
L’altra novità la possibilità di utilizzarla per prelievi e acquisti anche fuori dall’Europa. Le
carte di debito associate al circuito V Pay possono essere utilizzate solo in Europa.

Ma Ing Direct da la possibilità ai titolari di queste carte attivando l’opzione Mondo di poterla utilizzare anche fuori dall’Europa.
Peccato che l’attivazione di questa funzionalità ha un costo di €10.

Qualche svantaggio di questo cambio di circuito di pagamento potrebbe esserci per chi abita nei grandi centri questa novità non dovrebbe portare problemi, non è difficile trovare uno sportello ATM che accetta le carte del circuito v-Pay.
Per chi abita nei piccoli paesi potrebbero esserci dei problemi, perchè l’ATM della banca del proprio paese potrebbe accettare solo carte del circuito Bancomat.

E in questi sportelli automatici ancora non funzionano le carte associate al circuito v-pay.
E dovranno spostarsi in un centro vicino dove potranno trovare un ATM che accetta carte associate a questo circuito. Sul sito della Visa c’è un’applicazione che si chiama ATM Locator, inserendo una località consente di trovare l’ATM più vicino che accetta carte del circuito VPay.

Carta di debito ArancioPay riesci a usarla?

Anche tu hai problemi a utilizzare la nuova carta di debito ArancioPay?
Il problema non è della carta di debito ma della diffusione del circuito associato alla carta del conto corrente Arancio.

La carta di debito ArancioPay è associata al conto corrente Arancio. Nel 2015 Ing Direct banca olandese del conto Corrente Arancio ha deciso che la nuova carta di debito che andrà a sostituire la vecchia carta, non sarà più associata la circuito italiano PagoBancomat ma solo al circuito v-Pay delle carte di debito di Visa. E’ un bel cambiamento perchè in Italia questo circuito non è molto diffuso.

Così questo cambiamento sta portando qualche problema a numerosi correntisti del conto corrente Arancio.
Se per chi vive nelle grandi città i disagi sono limitati, perchè non è difficile trovare uno sportello ATM che accetta le carte di debito associate a v-PAy, e anche i distributori di benzina non mancano.
Per chi vive in provincia o nei piccoli centri è difficile utilizzarla.
Anche solo per un prelievo deve spostarsi in un centro più grande dove sicuramente ci sarà uno sportello ATM in grado di accettare le carte v-Pay.

Bancomat Ing Direct non funziona.

Ecco perchè con la vecchia carta di debito non c’erano problemi.
La vecchia carta di debito funzionava perchè girava su due circuiti quello italiano Pagobancomat, e quello europeo v-Pay. Così quando il circuito v-Pay non veniva accettato perchè il pos dell’esercente , del distributore di benzina, o l’ATM, non era abilitato a questo circuito, la carta funzionava senza problemi grazie all’abilitazione al circuito Pagobancomat. Ecco spiegato in parole semplici i motivi dei disagi che in molti stanno riscontando dopo il cambiamento. E potrebbero esserci fino a quando la diffusione di questo circuito  non aumenti.