Bonifico senza conto corrente

Quali soluzioni ci sono per chi deve fare un bonifico ma non ha un conto corrente?
La domanda non è strana basti pensare che nel nostro paese sono milioni gli italiani che non hanno un conto corrente, quindi non hanno accesso a molti dei servizi bancari.
Ma il bonifico può essere fatto anche senza conto corrente. Vediamo come fare.

Fare un bonifico in contanti senza conto corrente.

Prima soluzione: Tutte le banche danno la possibilità a clienti occasionali, cioè che non sono titolari di un conto corrente, oppure non hanno un conto corrente nella loro banca di fare un bonifico con pagamento in contanti, si chiama bonifico per cassa.
Ti basterà andare con la somma di denaro da trasferire  in qualsiasi banca, e non dimenticare di portare documento di identità, codice fiscale, e le coordinate bancarie di chi deve ricevere il bonifico.
Svantaggio di fare un bonifico in contanti o per cassa il costo. Infatti questa operazione potrebbe arrivare a costare anche a sei euro. Ma il bonifico può essere fatto verso qualsiasi conto corrente italiano, bonifico  Sepa, Internazionale.

Come fare un bonifico in tabaccheria.

Seconda soluzione: Se il bonifico è di piccolo importo può essere fatto anche in tabaccheria, ma solo quelle convenzionate con la banca dei tabaccai ITB, che  consente di effettuare bonifici verso conti correnti bancari nazionale.
Ti basterà andare in una delle  tabaccherie convenzionate con il denaro, documento di identità, codice fiscale e le coordinate del conto corrente di chi deve ricevere il bonifico.
Il bonifico può essere pagato in contanti con carta di debito, carta prepagata e carta di credito.
Il bonifico non è gratuito costa €3,50 se pagato in contanti, €2,50 se pagato con carta di credito.
Svantaggi il bonifico non deve superare €250, attenzione a comunicare i dati corretti perchè non può essere annullato.

Costo bonifico senza conto corrente.

Il costo per un bonifico in contanti allo sportello è alto rispetto al bonifico fatto da conto corrente.
La commissione può superare anche €5.
Puoi trovare le commissioni applicate dalla banca nel prospetto informativo che puoi scaricare dal sito della banca. Ricorda che il costo varia in base all’importo del bonifico e alla sua destinazione.