Si può pagare con Paypal su Amazon?

Amazon è uno dei più grandi siti di commercio elettronico utilizzato da milioni di utenti in tutto il mondo. E’ possibile acquistare ogni genere di prodotto e non solo libri come all’inizio della sua avventura online.
Tra i metodi di pagamento che si possono utilizzare per pagare gli acquisti il conto Paypal non è accettato come metodo di pagamento su Amazon.
Se Amazon è uno deisti di e-commerce più conosciuti al mondo Paypal è uno dei sistemi di pagamento online più utilizzati dagli utilizzatori della rete. Per i pagamenti
online nei siti che lo accettano come metodo di pagamento. Ma anche per trasferire denaro non solo verso società che erogano serivzi, ma anche tra privati.

Gli unici metodi accettati su Amazon per i pagamenti sono carta di credito, carta debito e carta prepagata. E da qualche tempo con il codice regalo, che si possono acquistare nei punti vendita Lottomatica, disponibili in diversi tagli.

E la carta Paypal si può usare Amazon? Non c’è il logo come con la Postepay, cosa devo fare per pagare con la Paypal?

Mentre la carta prepagata  Paypal, quella che si trova pubblicizzata anche sul sito Paypal , si può usare tranquillamente su Amazon per pagare gli acquisti, come tutte le altre prepagate. Come si fa? E’ molto semplice.

Una volta inserito l’oggetto da acquistare nel carrello e confermato l’ordine per il pagamento con carta prepagata Paypal non si deve cercare il simbolo Paypal, perché non c’è. Ma si deve selezionare il circuito della carta Mastercard e poi confermare il pagamento. Su Amazon come scritto in precedenza non è accettato come metodo di pagamento Paypal, cioè il conto, metodo di pagamento diverso dalla carta prepagata Paypal.

Ma su Amazon si può pagare con qualsiasi carta prepagata e non solo con la Postepay, basta selezionare il circuito della carta quando si deve pagare.
Si possono usare anche le carte prepagate virtuali, come ad esempio la e-Postepay, oppure la Superflash con un numero di carta virtuale.