Recuperare pin carta di credito prepagata o Bancomat

Attenti dove custodite il pin della carta prepagata, la perdita del pin della carta prepagata a volte può costare caro, non solo in termini di sicurezza. La richiesta di rigenerazione del Pin a volte è complessa e costosa.

Quando si richiede la carta prepagata, l’emittente oltre alla carta consegna delle buste con dei codici. Come il puk, il pin per il prelievo e il pin per accedere all’internet banking. E’ bene ricordarsi dove si custodiscono per evitare in futuro problemi. Non solo per motivi di sicurezza, i codici della carta prepagata potrebbero finire nelle mani di malintenzionati.
Spesso quando si arriva a casa non si fa molta attenzione alle buste con i codici, si mettono in un cassetto e poi ci si dimentica dove sono state riposte. Così quando servono si va alla ricerca del codice perduto.
E’ bene ricordare che se viene smarrito il pin della carta prepagata si deve richiedere un nuovo pin all’emittente.

Se il pin per l’accesso all’internet banking è semplice da recuperare, non è così per il pin della carta prepagata.
Ogni emittente ha una sua una procedura di rigenerazione del pin. In alcuni casi è semplice basta fare la richiesta online di rigenerazione, il pin sarà inviato via e-mail, sms, o per posta.
Per altri invece la procedura più complessa, come la richiesta di invio via fax copia della denuncia di smarrimento. O addirittura di acquistare una nuova carta prepagata in sostituzione di quella dove si è perso il pin.
Fortunatamente oggi sono pochi gli emittenti che usano ancora questa pratica.
Alcuni consigli per evitare di perdere il pin.

Come conservare il pin.

Il pin, non conservarlo mai insieme alla carta. Memorizzalo, e se hai troppi pin per la testa e non riesci, ricordati di non conservarlo mai insieme alla carta di credito.
Così in caso di furto o smarrimento della carta di credito sarà impossibile utilizzarla.

Ho perso il pin e adesso.

Se perdi il pin comunicalo subito alla banca, tutte le carte di credito, di debito e prepagate, hanno un numero verde da contattare, in modo da ottenere un pin diverso. Per la rigenerazione e l’invio del nuovo pin alcune banche fanno pagare una commissione.

Attento quando digiti il pin.

Digita con attenzione il pin, se per sbaglio digiti per tre volte il pin sbagliato al bancomat la carta viene ritirata dallo sportello automatico in via cautelativa.

Copri la digitazione del pin al Bancomat.

Quando devi effettuare un prelievo presso l’ATM, sportello automatico bancario, copri il tastierino numerico mentre digiti i codici di sicurezza della carta. Questo ti eviterà che in caso il Bancomat sia manomesso, o nelle vicinanze ci siano delle persone, vengano a conoscenza del pin della tua carta di credito.

Attento al phishing.

Se ricevi una e-mail dove ti vengono chiesti i dati della tua carta i credito, cestinala, non abboccare all’amo, nessuna banca o circuito della carta ti chiederà via e-mail questi dati. E solo qualcuno che cerca di rubarti i dati della carta di credito per clonarla.

Questo è importante, non devi mai custodire il pin insieme alla carta prepagata, perchè se li perdi e qualcuno effettua un prelievo difficilmente riuscirai a ottenere un rimborso, perchè l’emittente della carta prepagata riuscirà a dimostrare che non hai custodito con cura il pin.