Postepay Evolution come averla

Ti piace anche a te la Postepay Evolution? Ecco come averla.
Pensa che in un solo anno, dati di giugno 2015, Poste Italiane è riuscita a piazzarne un milione.
E’ stata emessa all’inizio del 2014 la Postepay Evolution la versione con Iban della Postepay e a oggi risulta essere una delle carte conto più utilizzate in Italia.

Nonostante si paga un costo di rilascio di euro cinque, un canone annuo di €10,l’imposta di bollo di euro due e i bonifici in entrata vengono riconosciuti come ricarica, quindi si paga un euro per la ricezione del bonifico.

Perchè piace così tanto nonostante si trovano carte conto più convenienti?

A cosa è dovuta la forte crescita, questo è stato possibile grazie al marketing e alla forza del brand Postepay. Questi due fattori hanno fattosi che la Postepay Evoluton diventasse popolare anche tra i mariachi, che la utilizzano al supermercato senza smettere di suonare.
Quindi senza strisciare la carta grazie alla tecnologia contactless, che permette di pagare nei pos abilitati a questa tecnologia senza strisciare la carta, ma solo avvicinandola al pos, senza digitare il pin per autorizzare il pagamento.
E’ possibile pagare senza strisciare la Postepay Evoution solo per importi inferiori a €25.

Postepay Evolution come averla.

Se sei titolare di una carta Postepay saprai sicuramente come avere Postepay Evolution, come si richiede e quali sono i documenti da presentare e da compilare all’ufficio postale per richiedere la Postepay Evolution.
Se invece non sei titolare della Postpeay, quindi è la prima volta che richiedi una carta prepagata postale, devi sapere che per avere la Postepay Evolution puoi andare in qualsiasi ufficio postale, munito di documento di identità e codice fiscale e numero di cellulare.
Perchè il numero di cellulare?
Perchè serve per attivare il sistema di sicurezza web ormai diventato obbligatorio quando si acquista una carta Paostepay.

Come richiedere Postepay Evolution.

Non può essere richiesta online ma solo all’ufficio postale. Può richiedere Postepay Evolution chi è maggiorenne e residente in Italia. Non importa se sei uno studente, un lavoratore o un disoccupato, l’importante è che tu sia maggiorenne.
Quando richiedi la Postepay Evolution l’impiegato dell’ufficio postale di darà una serie di moduli da compilare per il rilascio della carta. In questi moduli dovrai inserire anche il numero di cellulare da associare alla Postepay Evolution per attivare i servizi web e il sistema di sicurezza web.
Viene rilasciata subito, a meno che l’ufficio postale ne sia sprovvisto. A differenza della versione Standard l’Evolution si appoggia al circuito internazionale Mastercard.

Quanto costa la Postepay Evolution? ha un costo di €5 che si paga per il rilascio della carta. Per attivarla ti basterà effettuare la prima ricarica all’ufficio postale.
Successivamente dovrai registrare la carta online sul sito Poste.it, attivazione indispensabile per gestire la tua Postepay Evolution comodamente da internet con pc o telefonino.

Gliu altri costi di questa carta prepagata sono canone annuale di €10, costi di ricarica, prelievo, bonifici, costi che troverai elencati sul prospetto informativo che puoi scaricare anche da internet dal sito Postepay.it, che conviene leggere prima di richiedere la carta per capire quanto costa rispetto alle altre carte conto rilasciate dalla concorrenza.

La Postepay Evolution viene chiamata anche carta conto perché rispetto alle normali carte prepagate, come ad esempio la Postepay Standard ha associato il codice Iban, che serve per ricevere bonifici compreso l’accredito dello stipendio, ma non la pensione. Ha anche il codice Bic/SWIFT per ricevere bonifici Sepa. Ecco come trovare il codice Bic/SWIFT della Postepay Evolution.
Si possono fare anche bonifici in uscita verso conti correnti bancari o postali.
Trasformandola in conto corrente, anche se con meno funzionalità e maggiori rischi.