Costi prelievi in Danimarca con le carte prepagate

La Danimarca è uno Stato membro dell’Unione Europea ma non adotta la moneta unica. La moneta ufficiale è la corona danese, che si usa anche nelle Isole Fær Øer e in Groenlandia.
Se siete in partenza per questo meraviglioso paese e pensate di usare le carte di pagamento per pagare gli acquisti nei negozi, ristoranti o albergo, o per prelevare. Controllate i costi per operazioni in valuta diversa dall’euro applicati dalla banca che ha emesso la carta che utilizzerete per il vostro viaggio.

Copenaghen è la capitale della Danimarca, stato membro dell’unione Europea dal 1973 ma che non aderisce alla zona euro.
La Danimarca è uno dei paesi dell’Unione dove i politici sia di destra che di sinistra adotterebbero l’euro. Ma il popolo danese fin dall’introduzione della moneta unica è euroscettico.
Il 23 settembre 2000 in Danimarca si svolse il referendum sull’adozione dell’euro, il 52,3% dei danesi votarono contro l’adozione dell’euro. Il 46,8% votò a favore dell’euro.
Nel 2007 il governo decise che entro il 2011 dopo le elezioni politiche del 15 settembre, doveva svolgersi un referendum per l’adozione dell’euro, referendum che oggi nel 2012 ancora non si è tenuto .
La Danimarca come il Regno Unito possiede una speciale deroga al trattato di Mastridht che li esime dall’obbligo formale di aderire alla divisa comune.
La valuta danese è la corona danese che si usa anche nelle Isole Fær Øer e in Groenlandia, è agganciata all’euro e può oscillare entro un certo limite.

Se avete in programma un viaggio in Danimarca per passare una vacanza dovete sapere che le carte di credito di debito come Bancomat e carte pregate del circuito internazionale Visa, Visa Electron e Mastercard sono accettate in quasi tutti i negozi. Visto che la Danimarca non adotta l’euro come valuta quando usate le carte per gli acquisti dovete aggiungere al pagamento la commissione in valuta diversa dall’euro.
Stesso discorso per i prelievi, se effettuate un prelievo in valuta diversa dall’euro oltre al cambio dovete aggiungere la commissione applicata dalla banca che ha emesso la carta per il prelievo, e la commissione per operazioni in valuta diversa dall’euro.

Carta Emittente Circuito Pos Prelievo ATM Comm. Ricarica bonifico
Carta corrente Bper Mastercard 1,50% € 3,50 1,50% Si
ContoCard Carife Mastercard 1,00% € 5,00 -% Si
Cartaconto Cariparma Mastercard 1,00% € 5,00 1,00% Si
be1 Card Popolare di Milano Mastercard 1,50% € 4,50 1,5% Si
db Contocarta Deutske Bank Visa Electron 0,00% € 3,00 0,00% Si
Cabel Pay Cabel Mastercard € 1,00 € 4,00 0,00% Si
Conto Tascabile Che Banca! Mastercard € 0 € 3,00 0,00% Si
Enjoy UBI Mastercard 2,00% € 5,00 2,00% Si
C/Conto Pop.vicenza Mastercard 0,00% € 2,50 1,00% Si
Carta Conto inTasca Credito Valtellinese Visa 1,75% € 3,50 1,75% Si
Genius Card Unicredit Mastercard 1,75% € 5,00 1,75% Si
Carta Nuova Banca nuova Mastercard 1,50% € 2,50 1,00% Si
riCarige Carige Visa Electron 2,00% € 4,00 2,00% Si
Sella Money Sella Visa Electron 2,00% € 2,00 2,00% Si
Superflash Intesa-SanPaolo Mastercard 1,00% € 5,00 0,58% Si
Spider MPS Visa Electron 1,00% € 4,00 1,00% Si
Kdue Banco Popolare Mastercard 1,00% € 5,00 1,00% Si
be1 Card Popolare di Milano Mastercard 1,50% € 4,50 €1,5% Si
Paypal Cartalis Mastercard 2,00% € 3,00 2,00% Si
StarsCard Cartalis Visa Electron 2,00% € 3,00 2,00% Si
Lottomaticard Cartalis Visa Electron 2,00% € 3,00 2,00% Si
Postepay Poste Italiane Visa Electron 0 € 5,00 0 No
Flash Intesa-SanPaolo Mastercard 1,00% € 5 0,58% No
Unicredit card click Unicredit Mastercard 1,75% € 5 1,75% No

Tabella con le condizioni economiche di alcune carte prepagate per i prelievi in valuta diversa dall’euro e per acquisto Pos in valuta diversa dall’euro.