HomeCarte di PagamentoGuidePhishing ContattiPrivacyCookiesChi Siamo

Carte PrepagateCarte contoCarte prepagate giovaniUsa e gettaCarte di credito Carte Postamat

Carte prepagate a confronto, PayPal vs Postepay

Postepay Standard e Paypal prepagata quali sono le differenze?
Qual è la carta prepagata più economica tra le due? Una breve guida per capire quali sono le differenze. E qual è  quella più conveniente tra le due.

Postepay e la Paypal Card sono tra le carte prepagate più acquistate. La prima è nata nel 2003 e tra le prime carte prepagate ad essere emessa. E grazie anche alla presenza degli uffici postali su tutto il  territorio italiano ha avuto un grande successo. La seconda, la Pyapal prepagata, è nata da poco ed è emessa da Cartalis società che emette moneta elettronica, sulla carta è presente il logo di Paypal società internazionale di pagamenti online.

Dove si acquistano la Paypal Card e la Postepay.

Le carte prepagate Paypal, emessa da Cartalis, e Postepay, emessa da Poste Italiane, sono   ricaricabili e nominative. Anche se sulle carte prepagate non è stampato il nome del titolare sono sempre carte nominative. Per richiederle serve documento di identità e codice fiscale. La prima si acquista presso tutti i punti vendita Lottomatica o sul sito online della carta al costo di €5, il circuito della carta è Mastercard. La seconda presso le Poste Italiane ed è del circuito Visa Electron al costo di €5. Tutte e due le carte permettono di fare acquisti nei negozi del circuito convenzionati in Italia e all’estero o su internet.

Come prelevare.

E’ possibile prelevare il denaro caricato sulla carta in diversi modi. Con la Postepay il prelievo può essere fatto da Postamat, negli uffici postali allo sportello, da ATM bancari in Italia e all’estero, anche in valuta diversi dall’euro. Con la carta prepagata Paypal il prelievo può essere fatto dalle ricevitorie Lottomaticard e da tutti gli ATM bancari in Italia e all’estero. Per confrontare i costi guardatela tabella in basso. Con la Postepay per i prelievi in valuta diversi dall’euro si paga solo la commissione per il prelievo. Con la Paypal Card oltre al costo per il prelievo c’è la commissione per operazione in valuta diversa dall’euro. Oltre a questo costo quando si effettua il prelievo in valuta diversa dall’euro si deve tenere in considerazione il tasso di cambio applicato dal circuito internazionale della carta, che non è mai quello ufficiale che potete consultare sulla Reuters o su Bloomberg. Ma di solito è maggiorato, questo è il guadagno del circuito internazionale.

Le differenze.

Da quando le carte prepagate hanno fatto il loro ingresso sul mercato italiano la carta prepagata emessa dalle Poste Italiane, Postepay, ha avuto un grande successo, anche tra gli utilizzatori del famoso sito di aste online Ebay e come carta associata al conto PayPal. Ma nei giorni scorsi anche in Italia PayPal società di pagamenti online che appartiene a Ebay è uscita con una carta prepagata emessa da Cartalis, società di Lottomatica e Banca Sella. Qualcosa ci dice che potrebbe prendere il posto come carta associata al conto PayPal e tra gli utilizzatori di Ebay della carta Postepay, una delle carte più usate, al momento, su internet.
La prima differenza tra le due carte che salta all’occhio è il circuito della carta, Postepay è Visa Electron circuito internazionale delle carte di debito della Visa. La carta Paypal del circuito Mastercard. Inoltre la carta Paypal ha associato l’Iban, lo trovate stampato sul retro della carta e può ricevere ed effettuare bonifici in Italia. La Postepay non ha l’Iban e quindi non può ricevere bonifici. Il plafond delle due carte è di €3000 per la Postepay, molto più alto per Paypal €10000.

Assistenza clienti.

Altra cosa da prendere in considerazione è l’assistenza tecnica, che per la Postepay è gratuita, il numero da contattare è un numero verde.
Mentre per la Paypal Card il numero da contattare è a pagamento si tratta di un numero che inizia con 199, e questo  va preso in considerazione.

Altre cose da prendere in considerazione per valutare quale carta sia la migliore tra la Paypal card e la Postepay.

Consultazione saldo movimenti:

  • Paypal Card estratto conto annuale cartaceo su richiesta al costo di € 3,50, o online gratuito ma con imposta di bollo di €1,81, con movimenti superiori ai €77,44. Lista movimenti e saldo si possono consultare su internet nell’internet banking dove è possibile gestire la carta.
  • Postepay gratuito, lista movimenti e saldo si consultano da internet sul sito della Postepay, o all’ufficio postale

Numero ricariche giornaliere:

  • Paypal 2
  • Postepay

Rimborso/Estinzione:

  • Paypal €1,50 con giacenza minima di €5, rimborso con trasferimento fondi con bonifico €5
  • Postepay €2.

Ultimi Articoli

Eliminazione dello scontrino fiscale, aumento dei pagamenti elettronici. Ma dove vai se la banda larga non ce l’hai?

Carta prepagata quanto tempo riaccredito per acquisto annullato

Carte prepagate aumentano le truffe, si ma non dimenticate…

Bancomat si riducono le commissioni ma solo per operazioni di bil payament