Come chiudere il conto corrente

Aprire un conto corrente è semplice, ma quanto costa chiuderlo? Quando si può fare la richiesta di recesso, e quali sono i tempi stabili per la chiusura del conto corrente?
La chiusura del conto corrente si può presentare in qualsiasi momento, deve avvenire entro dodici giorni lavorativi,e senza costi a carico del correntista che non dovrà pagare penali per il recesso del contratto.

Hai trovato un conto corrente migliore e vuoi chiudere quello vecchio?
Hai diverse metodi a disposizione per la chiusura del conto conto corrente. Il primo quello più semplice è recandoti in banca e chiede la chiusura del conto.
L’impiegato ti darà dei moduli da compilare e da firmare.
Dovrai consegnare il blocchetto degli assegni, le carte di debito e di credito che ti hanno rilasciato con il conto, e se hai anche un conto titoli dovrai chiedere la chiusura.
il secondo metodo è con raccomandata dovrai spedire una raccomandata alla banca dove allegato il modulo con la richiesta di chiusura che puoi scaricare online, dal tuo internet banking, o dal sito della banca.
Dovrai compilarlo, stamparlo, firmarlo e inserirlo in una busta insieme al blocchetto degli assegni e alle carte di credito e di debito tagliate in tanti pezzetti.
Dopo dovrai spedire questa busta con raccomandata all’indirizzo che la tua banca utilizza per la chiusura del conto corrente.
una volta inviata la raccomandata dovrai aspettare i tempi di chiusura che non deve essere superiori ai 12 giorni lavorativi. Ma dipende dai servizi associati al conto corrente.
I tempi di chiusura partono dopo che la banca avrà ricevutola comunicazione del conto e non da quando spedisci la lettere.

Chiudere conto corrente online.

Per quanto riguarda i conti correnti delle banche online come Fineco, Widiba, che Banca,o delle banche che non hanno filiali sul territorio la procedura richiede l’invio di una raccomandata .
Oltre al modulo per la richiesta che può scaricare online,dovrai consegnare le carte e il blocchetto degli assegni.
L’indirizzo dove dovrai mandare la raccomandata lo trovi nell’internet banking del tuo conto corrente.

Quanto costa chiudere il conto corrente.

Il recesso non comporta penalità o spese di chiusura a carico del Cliente.
La chiusura del conto corrente non costa nulla ma dovrai pagare eventuali costi del canone del conto, o delle carte, l’imposta di bollo se la giacenza media del conto ha superato i 5mila euro, eventuali costi se il conto corrente era in rosso.

Conto corrente puoi anche trasferirlo.

Ma esiste anche una terza via, se hai trovato un conto corrente più economico, invece di chiudere il vecchio conto puoi sempre trasferirlo nella nuova banca.
La procedura di trasferimento sarà fatta dalla nuova banca che trasferirà il conto corrente e non dovrai pagare nulla.

Conto corrente in rosso si può chiudere?

Può capitare che il conto corrente sia in rosso con o senza la presenza di fido, in questo caso la banca non può rifiutarsi di chiudere il conto corrente. Ma il correntista dovrà rimborsare il debito che ha con la banca.


;