HomeCarte di PagamentoGuideContattiPrivacyCookiesChi Siamo

Carte PrepagateCarte contoCarte prepagate giovaniUsa e gettaCarte di creditoCarte Postamat

Carte prepagate con iban a confronto

Se non sai cos’è una carta conto devi sapere che è una carte prepagate con Iban, ricaricabile e nominativa. Strumento di moneta elettronica dove oltre alle normali operazioni che si possono fare con le carte prepagate, pagare nei negozi, su internet, pagare bollette, ricaricare il cellulare e prelevare, grazie all’Iban associato  è possibile accreditare lo stipendio, o la pensione. Ricevere ed effettuare bonifici dall’Italia, alcune carte possono ricevere ed effettuare bonifici anche  area Sepa. E’ come avere un conto corrente tascabile.

Con questo strumento di pagamento  possibile ricaricare, prelevare e pagare su internet e nei negozi convenzionati con il circuito della carta. Oltre ad avere un plafond più alto le carte conto grazie all’Iban associato alla carta, sono simili ad un conto corrente, dove è possibile anche ricevere ed effettuare bonifici, accreditare lo stipendio, pagare le bollette. Sono emesse da banche e da società autorizzate a emettere moneta elettronica, quasi tutti i grandi istituti bancari italiani emettono una carta conto. In basso potete consultare una tabella di confronto con le principali condizioni economiche . Le più utilizzate sono senza dubbio Genius Card di Unicredit, Superflash di Intesa SanPaolo e Conto Tascabile di Che Banca!, banca retail del gruppo Mediobanca, grazie alle vantaggiose condizioni economiche. Ma meritano attenzione anche altre carte conto emesse da istituti minori.

I requisiti necessari per richiedere la carta conto.

Una volta scelta la carta conto migliore e  più adatta alle proprie esigenze e quella con qualità/prezzo migliore, basta recarsi presso la banca che emette la carta con documento di identità e codice fiscale, tessera sanitaria. Non serve altro. Come la busta paga, e nemmeno il conto corrente. Per richiederla dovete essere maggiorenni.

Simili alle carte di credito.

Le carte conto sono uno strumento di pagamento simili alle carte di credito perché sono associate a un circuito, sono di plastica, hanno il numero stampato sulla carta, sono dotate di microchip. Ma non viene concesso un credito. Quindi si può spendere solo quello caricato sulla carta.
Possono essere usate in Italia e all’estero se sono associate ad uno dei circuiti internazionale.

Come si ricarica.

Questo tipo di carte possono essere ricaricate in diversi modi, in contanti presso la filiale, o con addebito diretto sul conto corrente se siete clienti della banca che ha emesso la carta. Con bonifico grazie all’Iban associato alla carta. Con altra carta emessa dallo stesso istituto che ha emesso la carta. Da ATM con altra carta, o in contanti presso gli ATM evoluti che consentono di fare questo tipo di operazioni. Ricaricare la carta ha un costo che varia in base la metodo scelto per ricaricare .

Come prelevare il denaro caricato sulla carta conto.

Il denaro caricato sulla carta e solo quello, può essere prelevato in contanti presso la filiale della banca. Oppure da ATM bancario, sportello automatico delle banche del gruppo che ha emesso la carta. Ma anche da ATM di altre banche. Il prelievo può essere effettuato sia in Italia che all’estero.

Qual è la carta conto giusta per te? Scoprilo con la tabella comparativa.
Fai un confronto tra tutte le offerte disponibili e scopri qual è  la carta prepagata con Iban più economica e allo stesso tempo adatta alle tue esigenze.

Altro sulle carte conto

Lista carte conto, la tabella comparativa con l’elenco di tutte le carte conto.
Dove si acquistano le carte conto e quali documenti servono per richiederle.
Cosa sono le carte conto carte prepagate con iban.
Carta Conto come si attiva, la maggior parte degli emittenti per motivi di sicurezza rilascia la carta non attiva. Ma basterà effettuare la prima ricarica per attivarla.

Altri Articoli:

Carte conto sono carte prepagate con codice Iban

Carta conto, accredito stipendio funziona solo se accettta pagamenti Sepa

Come si attiva la carta conto

Le carte prepagate con Iban possono sostituire il conto corrente.

Ultimi Articoli

Carte conto sono carte prepagate con codice Iban

Postepay Evolution quando si paga l’imposta di bollo

Carte prepagate ai non residenti

Quali sono i principali rischi delle carte prepagate